Ferrari, è tutto vero: risolto il più grande problema, grande gioia per i tifosi

Ferrari, arriva la notizia che nessuno si aspettava: risolto il più grande problema sulla SF-23, tifosi ed appassionati al settimo cielo.

La Ferrari sta vivendo una stagione 2023 assai complicata: dopo i tanti proclami invernali, la SF-23 è apparsa fin da subito poco competitiva.

Ferrari tutto vero tifosi
Le due Ferrari in pista (Foto Instagram) – lindiscreto.it

La macchina, gara dopo gara, ha mostrato tutti i suoi limiti e soprattutto le sue debolezze: Leclerc e Sainz, fino ad ora, non hanno avuto la chance per lottare per la vittoria. La Scuderia, tuttavia, sta lavorando tantissimo per migliorare la macchina: sono arrivati infatti due weekend incoraggianti (in Canada e in Austria) che hanno fatto sognare i tifosi.

Il weekend di Silverstone, tuttavia, ha riportato tutti con i piedi per terra: Leclerc ha chiuso al nono posto mentre Sainz al decimo. Un’involuzione preoccupante, considerando anche i livelli che stanno raggiungendo gli avversari (McLaren in primis, che ha apportato modifiche clamorose in Inghilterra). Nonostante ciò, dopo la gara di Silverstone tutti hanno capito una cosa assai curiosa: è stato risolto infatti il problema più grande della SF-23.

Ferrari, ora è tutto vero: risolto il più grande problema della SF-23

In casa Ferrari non è un momento semplice: il Team sta lavorando duramente per ridurre il gap sulle prime della classe.

Novità per la Rossa a Silverstone
Tifosi aspettano una vittoria-(Foto Instagram)-sportnews.eu

La SF-23, fin dalle prime gare stagionali, aveva mostrato un grosso difetto: la monoposto ‘bruciava’ in maniera alquanto insolita le gomme. Dopo pochi giri, i due piloti perdevano ritmo e cominciavano a scivolare pericolosamente.

A Silverstone, la Ferrari non ha avuto problemi di degrado. Anche nei team radio, i due piloti rassicuravano tutti sulle condizioni delle gomme. In Inghilterra, c’è stato un errore di set-up che ha inevitabilmente condizionato le gare di Sainz e Leclerc. Sono attesi ulteriori sviluppi nei prossimi weekend: già in Ungheria, i tifosi sperano in un risultato incoraggiante.

Impostazioni privacy