Formula 1, Charles Leclerc vuota il sacco: annuncio inatteso sul futuro, clamore nel paddock

Charles Leclerc, il pilota monegasco della Ferrari, si sfoga un po’ prima della partenza per l’Austria, dove ci sarà il GP domenica

Nonostante la Ferrari, non abbia vinto ancora un Gran Premio, ed ha ottenuto un solo piazzamento sul podio in Azerbaijan, sembra essere una delle vetture più in forma, non considerando la Red Bull di Max Verstappen, che è un discorso a parte.

Leclerc parla del futuro
Contratto con la Rossa fino al 2024-(Foto Instagram)-sportnews.eu

Dopo vari test, soprattutto il filming-day a Fiorano tenuti dal monegasco e da Carlos Sainz, la Ferrari appare in ripresa, dopo la buona prova del Canada sul circuito di Montreal dove ha ottenuto un 4° posto.

Il futuro di Leclerc

Bisogna ammettere che, se la Rossa, in queste due settimane, sta dando segni di ripresa per poter contendere almeno il secondo posto nella classifica piloti alla Mercedes ed all’Aston Martin è proprio grazie a Leclerc, che rifiutando di seguire la safety car in Canada ha ottenuto un buon piazzamento.

Ma, come sappiamo, anche nella Formula 1, si parla continuamente di mercato, e voci vicine all’ambiente della scuderia di Maranello, ipotizzavano anche un addio di Charles.

Ma il monegasco, appare tranquillo e conferma: “Al momento si pensa solamente al miglioramento dei nostri risultati. Abbiamo già cominciato a parlare di rinnovo, ma senza alcuna fretta”– ammette Leclerc ai microfoni di Sky Sport.

Leclerc parla del futuro
Ferrari SF-23-(Foto Instagram)-sportnews.eu

Nel pilota traspare fiducia nei confronti della Rossa, anche grazie a Vasseur, che in questi ha confermato di puntare sia sul monegasco che su Sainz.

“Io sono cresciuto nella scuderia della Ferrari, ho fatto esperienza con con l’Alfa Romeo Sauber, ma poter competere per una vettura del genere è solo un piacere per me. Quindi voglio continuare con la Ferrari e non penso al contratto che scade l’anno prossimo. Non ho alcuna ansia né fretta per il futuro. Ora pensiamo a domenica al Gran Premio d’Austria”.

Impostazioni privacy