Esonero Inzaghi, società al limite: cambio in corsa possibile 

Esonero Inzaghi, società al limite: il tecnico sta rischiando grosso, ecco che cosa potrebbe accadere nei prossimi giorni. 

Inzaghi Simone esonero
Inzaghi Simone (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Una sola vittoria nell’ultimo mese di campionato, basterebbe questo per far capire come la crisi dell’Inter sia ormai profonda: Simone Inzaghi rischia seriamente di veder anticipata la sua avventura in nerazzurro se non riuscirà a trovare la soluzione giusta per riprendere la marcia verso il quarto posto, obiettivo considerato minimo dalla società.

La squadra ha segnato appena 2 gol nelle ultime 4 gare e ha conquistato solo un punto, troppo poco in un momento in cui tutte le pretendenti stanno correndo (o quasi) per aggiudicarsi un posto al sole nella prossima stagione. Il pari di Salerno è una beffa atroce per come è maturato: un cross diventato tiro che ha sorpreso Onana, anche lui sul banco degli imputati dopo alcuni errori che sono costati diversi punti, tra cui anche il posizionamento errato durante la gara contro la Juventus che ha permesso a Kostic di segnare agevolmente.

Esonero Inzaghi, cambio in corsa possibile: Chivu in pole

Simone Inzaghi esonero
Simone Inzaghi (Instagram)

Ora la classifica fa paura, ma lo fanno ancora di più le prestazioni: non solo quelle di alcuni singoli ma ovviamente anche quelle collettive, non all’altezza della situazione e in involuzione da diverso tempo. E Roma, Atalanta, Lazio e soprattutto Juventus stanno prendendo il largo, rischiando seriamente di compromettere una stagione che sta diventando molto negativa.

Se il doppio confronto contro il Benfica non darà i frutti sperati, la società sarà costretta a fare delle scelte: la soluzione interna sembra la più probabile, con Chivu promosso fino a fine stagione, prima di gettare poi le somme con un nuovo tecnico che rinnovi un progetto tecnico che non sembra dare più le giuste garanzie.

Impostazioni privacy