L’Atalanta si sfrega le mani: pronta a partire l’asta per Hojlund

Dopo un ottimo impatto con il nostro campionato il danese classe 2003 è stato protagonista anche con la sua nazionale: i grandi club lo monitorano

Calciomercato Atalanta Hojlund
Gian Piero Gasperini (Paolo Magni – Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Dopo la sosta per le nazionali è pronto a ripartire il campionato di Serie A. Se il discorso scudetto è archiviato ormai da settimane con il Napoli che ha iniziato il countdown per festeggiare il terzo titolo della sua storia, c’è ancora lotta serrata per conquistare un posto in Europa e per raggiungere la salvezza. Il mese di aprile sarà quindi determinante per capire quali squadre riusciranno ad imporsi per raggiungere i propri obiettivi.

Hojlund calciomercato
Rasmus Hojlund, attaccante dell’Atalanta (foto da Instagram)

Il mese di aprile sarà quindi decisivo, ma le attenzioni non sono solamente riversate sul campo. L’estate si avvicina e con quella anche il calciomercato e i grandi club europei iniziano a fare le proprie valutazioni. E ovviamente hanno messo gli occhi sul nuovo gioiello dell’Atalanta: Rasmus Hojlund. L’attaccante danese ha avuto un ottimo impatto con il campionato italiano e ci ha messo pochissimo a conquistarsi una maglia da titolare, relegando addirittura Duvan Zapata in panchina. Il classe 2003 ha già segnato sette reti in Serie A, ma è riuscito addirittura a far meglio con la maglia della sua nazionale dove ha siglato 5 gol nelle ultime due partite (3 alla Finlandia e 2 al Kazakistan).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter al lavoro: non vuole perdere il proprio talento

Per questo i top club hanno iniziato a guardare con grandissimo interesse il classe 2003. Da tempo Arsenal e Manchester Unted hanno mostrato il loro interesse, ma ora la concorrenza sembra farsi più agguerrita. Oltre a Inter e Juventus, anche il Bayern Monaco ha iniziato a sondare il terreno e con così tante squadre in lizza è pronta a scatenarsi un’asta. E l’Atalanta, ovviamente, si sfrega le mani.

Impostazioni privacy