Perdere peso con la cyclette, ecco il miglior programma da provare: risultati fenomenali

Perdere peso con la cyclette, ecco come si può fare per recuperare il peso forma: il miglior programma da provare per risultati importanti. 

Cyclette perdere peso
Cyclette perdere peso (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La cyclette è molto utile per perdere peso e si tratta di uno degli attrezzi più usati in palestra e a casa. Utilizzarla è molto utile per allenare le gambe ma soprattutto la resistenza, capacità che fa bene al cuore e migliora il flusso di sangue a tutto il corpo. Tra i suoi benefici, come rivela ‘mypersonaltrainer’, aiuta a far funzionare meglio l’attività cerebrale, migliora l’umore e ripristina i valori della pressione sanguigna, migliora la qualità del sonno e rinforza il sistema immunitario.

Un buon allenamento con la cyclette potrebbe significare anche perdere circa 600 calorie l’ora, un ottimo risultato per chi ha necessità di perdere peso. Sono sollecitate soprattutto le articolazioni degli arti inferiori, dunque caviglie e ginocchia in primis, che vengono rinforzate insieme a tutta quella serie di muscoli che ricopre questa specifica parte del corpo.

Perdere peso con la cyclette, come fare

Cyclette perdere peso
Cyclette perdere peso (Pixabay)

Qualora si utilizza una cyclette con maniglie, si alleneranno anche bicipiti, tricipiti e spalle. L’allenamento può essere a bassa intensità o ad alta intensità, questo dipende da che tipo di lavoro si vuole svolgere e qual è l’obiettivo finale; se vogliamo perdere peso, più è intenso, più i risultati saranno evidenti e più facili da riscontrare nel breve periodo, se si vogliono rinforzare le gambe ci si concentrerà su un altro tipo di allenamento.

Tuttavia, bruciare più calorie possibili è indispensabile per ritornare al peso forma e dunque godere di tutti i benefici per far stare il meglio possibile il nostro corpo. Iniziare con un allenamento da 25 minuti è il giusto compromesso per sudare e faticare come si deve, così da iniziare a riscontrare i primi veri risultati in tempi brevi.

L’allenamento può essere sia a bassa, sia ad alta intensità, dunque ad intensità variabile, come consigliato dal sito:

alta intensità per 1-2 minuti,
media intensità per 5 minuti,
alta intensità per 1-2 minuti,
media intensità per 5 minuti.

Alternare queste fasi ci aiuterà a sviluppare meglio la resistenza allo sforzo, che con il tempo ci permetterà di aumentare ancora di più la durata dell’alta intensità stessa.

Impostazioni privacy