Mercedes, scoppia il caso Hamilton: ”Ecco che cosa mi mette a disagio”

Mercedes, scoppia il caso Hamilton: il pilota non le manda a dire e le sue dichiarazioni potrebbero sfociare in un lungo addio. 

Lewis Hamilton dichiarazioni
Lewis Hamilton (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Lewis Hamilton continua a non essere soddisfatto della sua Mercedes. Nonostante i noti problemi, il pilota sembra lamentare qualche altra problematica che ultimamente lo rende inquieto. Pare, infatti, che ci sia un elemento del design della Mercedes W14 che non lo metterebbe a suo agio: “Siamo molto indietro a livello di downforce, dobbiamo aumentarla nella parte del retrotreno così che possa diventare più stabile. Qualora questa condizione si verificasse, potremmo attaccare meglio e soprattutto con più sicurezza. Ma questa vettura ha qualcosa che mi mette a disagio e spero possa essere cambiata”.

Scoppia il caso Hamilton: le sue parole

Lewis Hamilton dichiarazioni
Lewis Hamilton (screen Instagram)

Così si è espresso anche il manager Toto Wolff: “Sappiamo a che cosa si riferisce, proveremo a soddisfarlo e soprattutto a farlo in tempi brevi. Crediamo che si manifesti quando deve spingere la macchina, dunque dobbiamo cercare di capire come adattarla alle sue esigenze. Ci ha detto più volte che la macchina diventa molto instabile quando prova a portarla al limite, ma si unisce ad altri problemi legati al tipo di asfalto che troviamo nei vari GP. Dobbiamo fare ulteriori analisi e capire come intervenire per cercare di colmare il divario con le Aston” ha detto.

Impostazioni privacy