Gli integratori più efficaci per gli sportivi? Quelli energetici

Gli integratori energetici stanno registrando un costante successo tra chi pratica attività fisica. Il motivo è semplice: consentono di migliorare la performance e di aumentare la resistenza durante la pratica sportiva.

Fondamentale prima di cominciare ad assumerli comprendere che cosa sono, come funzionano e valutare di conseguenza la formulazione più adatta alle proprie esigenze.

Non tutti i prodotti infatti sono uguali, vista l’ampia varietà di ingredienti presenti nella composizione. Tra questi troviamo diversi composti naturali, vitamine minerali e aminoacidi, per citare alcuni di quelli più comuni.

Oggi vi portiamo alla scoperta di quali sono i più efficaci integratori energetici, estremamente utili per fornire al corpo e alla mente un’energia supplementare da avere nel momento in cui si fa attività.

Soluzioni valide inoltre per quanti hanno una vita frenetica, soffrono di insonnia, stress, vivono un periodo intenso di studio oppure hanno praticato una dieta non adeguata alle reali esigenze dell’organismo.

Una raccomandazione, prima di proseguire nella lettura. Gli integratori andrebbero comunque assunti con la giusta cautela, nel rispetto delle indicazioni presenti sul foglio illustrativo, oggi disponibile anche online, e sotto la supervisione di un nutrizionista, un medico o un dietologo.

L’utilità degli integratori per chi fa sport

Praticare una regolare attività fisica fa bene alla salute: su questo i pareri di medici e scienziati sono unanimemente concordi. Le possibilità di scelta sono notevoli, vista l’ampia gamma di discipline praticabili.

Si va da quelle olistiche, come yoga, pilates e gyrotonic, passando per quelle a maggiore dispendio energetico: corsa, acqua gym, nuoto, alpinismo, per fare degli esempi. Il dispendio energetico, sia a livelli amatoriali che agonistici, è spesso importante.

Senza contare che la persona si trova ad aumentare la frequenza e l’intensità della pratica nel tempo, sottoponendo corpo e mente a uno stress che, nonostante la produzione di endorfine, senza un adeguato supporto porta ad andare incontro a disagi.

Lo sport, per fare davvero bene alla salute, richiede attenzione, cura, persino dedizione, accettazione dei propri limiti. Non è solo un lavoro che la persona fa su di sé a livello fisico, coinvolge anche la mente.

È in tal senso che gli integratori possono dare quel quid in più, soprattutto nel caso di quelli energetici, funzionali a garantire l’opportuno fabbisogno di energia durante la pratica nella quotidianità, aiutando a bilanciare il rapporto piuttosto delicato che intercorre tra performance e recupero.

Formulazioni che consentono di offrire al corpo i nutrienti essenziali per il permettere ai muscoli di trovare nuove forze, con le cellule che riescono così a ottimizzare le proprie funzioni.

Per tutti questi motivi assumere gli integratori, anche con regolarità se si fa esercizio con un’intensità importante, si rivela sempre più consigliato dagli esperti. Perché per quanto la persona segua una dieta equilibrata, bilanciata e varia non sempre i nutrienti assunti per via orale e con gli alimenti appaiono sufficienti a garantire il fabbisogno di cui necessita.

Le caratteristiche dei migliori integratori energetici

Quando l’atleta è sotto sforzo, sotto stress si può anche dire, è in una condizione particolare.

L’organismo si trova a dover conseguire al meglio la performance, anche dal punto di vista psicologico: è necessario siano presenti le condizioni di lucidità, a supporto tanto dei movimenti che dei ragionamenti.

Gli integratori per lo sport servono proprio a questo, a consentire al performer di essere pronto al 100% per la pratica, come ben sanno le persone che praticano agonismo. Tra le componenti più impattanti negli integratori energetici troviamo:

  • Sono utili per migliorare le performance atletiche in quanto consentono di contrastare l’affaticamento. Si tratta essenzialmente di zuccheri, i quali arrivano direttamente al fegato senza passare dai muscoli: sono perciò assorbiti molto velocemente dal corpo.
  • Un composto naturale presente nell’uomo, funzionale a ottimizzare le prestazioni di velocità, potenza e forza. La creatina va comunque assunta secondo le giuste quantità dal momento che un uso eccessivo si rivela potenzialmente dannoso per i reni e il tratto gastro-intestinale.
  • Anch’essa è un composto naturale, funzionale ad aumentare la prestazione e la concentrazione. È fondamentale in questo caso stare ancora più attenti a non eccedere, non solo perché parliamo di una sostanza che diventa dannosa per la salute ma che è considerata dopante. Se si beve il caffè, dunque, è meglio non superare le due dosi prima di un’ora dall’inizio della performance.
  • Si tratta di acidi grassi deputati alla funzione energetica, alternativi in tal senso agli aminoacidi e perciò ottimizzabili.
  • Sostanze che derivano dagli amidi, utili per assicurare la giusta dose di energia a fronte di uno sforzo prolungato. Sono particolarmente adoperate per stimolare la resistenza.

Il ruolo fondamentale delle Vitamine

Abbiamo visto le componenti principali dei migliori integratori energetici. Non va sottovalutato, inoltre, un altro aspetto: l’apporto vitaminico, in particolare per quanto riguarda le Vitamine dei gruppi A, B, C, D ed E.

Oltre a fornire energia, le vitamine ottimizzano la funzione antiossidante e il rinnovo cellulare, migliorando così la capacità muscolare e limitando eventuali stati infiammatori. Ecco perché non possono mancare all’interno dei prodotti per gli sportivi.

Impostazioni privacy