Mondiali, scandalo Salt Bae: la mossa sorprendente di Infantino

Mondiali, scandalo Salt Bae: dopo la clamorosa mossa effettuata dal mago della carne, ecco la presa di posizione scelta da Infantino.

Gianni Infantino
Gianni Infantino (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Continua a far discutere ‘l’alzata di testa’ di Salt Bae, sceso in campo dopo la vittoria dell’Argentina in maniera del tutto autonoma. Il re della carne è stata subissato di critiche per ovvi motivi, visto che non aveva alcun diritto di stare con i campioni del mondo e ‘fregiarsi’ di un titolo che non gli appartiene minimamente.

Lo stesso ha fatto foto con tutti i giocatori tra cui anche uno stizzito Messi, in cui si vede chiaramente la sua espressione perplessa al momento della stretta di mano. Tutto ciò ha creato imbarazzo anche alla FIFA e lo stesso Infantino ha poi preso provvedimenti personali…

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’Argentina è Campione del Mondo: Francia battuta 7-5 dopo i rigori, Messi nella storia

Scandalo Salt Bae: la clamorosa mossa di Infantino

Salt Bae mossa Infantino
Salt Bae (screen Instagram)

Difatti, si pensava che il lasciapassare fosse stato emesso direttamente dal presidente in persona a causa dell’amicizia tra i due, ma evidentemente così non è stato visto che lo stesso Infantino è rimasto piuttosto risentito da tutto ciò: come riporta ‘FanPage’, la Fifa ha parlato di “accesso indebito dopo la cerimonia” e Infantino ha tolto il “mi piace” alla pagina Instagram dello chef turco, un segnale inequivocabile di una presa di posizione netta non gradita dopo il comportamento di quest’ultimo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Argentina campione del mondo, è la vittoria di Messi e Scaloni: l’analisi di Sportnews

La vicenda ha fatto molto discutere e ora Salt Bae rischia delle sanzioni, tra cui una specie di ‘daspo’ per il prossimo mondiale. Inoltre, l’US Open Cup 2023 si è già portato avanti, comunicandogli che la sua presenza non sarà gradita durante la competizione.