Inter-Napoli, il Fantacalcio riparte col botto: novità importanti alla ripresa

Inter-Napoli, subito un big match di enorme spessore in ottica Fantacalcio. La Serie A riparte col botto: novità importanti alla ripresa.

Simone Inzaghi Inter-Napoli
Simone Inzaghi (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Inter-Napoli è la gara di cartello del 4 gennaio 2023, ossia la data della ripresa della Serie A, una giornata intera dedicata alla prima giornata dell’anno valevole il 16° turno. Per l’occasione le due squadre si stanno preparando duramente per presentarsi nelle migliori condizioni possibili, un crocevia fondamentale per entrambe per lo stesso obiettivo comune: lo scudetto.

Inzaghi sa che non può più sbagliare e dovrà necessariamente prepararla a dovere, una condizione imprescindibile per frenare la corsa degli azzurri e rifarsi sotto con convinzione. In questo senso, si spera nel pieno e completo recupero di Lukaku che dovrà fare coppia con Dzeko, l’usato sicuro che prenderà il posto del campione del mondo Lautaro e sicuramente anche di Correa, non ancora la massimo per il problema muscolare accusato nelle scorse settimane.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’Argentina è Campione del Mondo: Francia battuta 7-5 dopo i rigori, Messi nella storia

Inter-Napoli, tante novità in ottica Fantacalcio

Luciano Spalletti Inter-Napoli
Luciano Spalletti (screen Instagram)

In questo senso, scelte obbligate da qui in avanti in attesa del completo recupero dei due argentini, felicissimi per la conquista del mondiale anche se con stati d’animo opposti: difatti, Lautaro ha vinto da protagonista segnando anche uno dei rigori decisivi, mentre Correa ha dovuto saltare definitivamente la rassegna per il problema lamentato proprio a pochissimi giorni dall’inizio. Entrambi, però, sono vogliosi e desiderosi di ritornare a correre e segnare per l’Inter in tempi brevi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Argentina campione del mondo, è la vittoria di Messi e Scaloni: l’analisi di Sportnews

In casa Napoli, invece, i big stanno tutti bene e Spalletti è pronto a rispolverare l’11 titolare per battere i nerazzurri. Questa gara, per giunta alla ripresa, nasconde delle doppie insidie per ovvi motivi: aver spezzato l’incessante ritmo può esser stato deleterio per gli azzurri, ma dall’altra ha permesso di recuperare appieno tutta la rosa con conseguente recupero fisico e mentale dopo il tour de force dei mesi scorsi.

Il tecnico sa bene che questa gara ha una doppia importanza e vuole sfruttare al meglio le caratteristiche dei suoi, nella speranza che i vari Zielinski, Osimhen e Kvara tornino da subito i mostri impressionanti già visti nelle ultime uscite.