Cremonese-Napoli 1-4 le pagelle e il tabellino: gli azzurri salgono al primo posto

Cremonese-Napoli, le pagelle e il tabellino della bella partita andata in scena tra la squadra di Alvini e quella di Luciano Spalletti.

Cremonese-Napoli pagelle tabellino
Esultanza Politano (Foto da Instagram)

Il Napoli, dopo la vittoria cosmica in settimana contro l’Ajax in Champions League (6 a 1 fuori casa), scende nuovamente in campo per affrontare la Cremonese. Partita da non sottovalutare allo stadio Zini: la squadra lombarda non vuole assolutamente recitare un ruolo da Cenerentola in questa serie A.

Luciano Spalletti non opta per il turn over: niente squadra stravolta, con pochi cambi rispetto alla sfida di martedì. Il primo tempo è piuttosto chiaro: pallone incollato nei piedi dei giocatori del Napoli, con la squadra di casa che agisce di rimessa. Rahmani colpisce un palo con una giocata incredibile, qualche istante dopo Radu è bravo su Anguissa. Il vantaggio degli ospiti arriva al minuto 26: kvaratskhelia si guadagna un calcio di rigore, Politano lo trasforma in rete.

Nel secondo tempo, la Cremonese trova subito il pareggio con Dessers, bravissimo a sfruttare una palla vagante in area di rigore. Gli azzurri non si scompongono e creano diverse occasioni importanti. Girandola dei cambi per Spalletti: uno è decisivo. Simeone, entrato al posto di Ndombelé, trasforma in gol un meraviglioso assist di Mario Rui. Il cholito sta giocando poco ma sta comunque ripagando i tifosi con gol piuttosto importanti. Nel finale, su azione di contropiede Lozano cala il tris. Poco prima del triplice fischio, c’è anche spazio per il quarto gol del Napoli: Oliveira di testa batte Radu. Con questi 3 punti, gli azzurri salgono al primo posto in classifica.

Cremonese-Napoli le pagelle e il tabellino

Cremonese-Napoli pagelle tabellino
Mario Rui (Foto da Instagram)

Cremonese (4-2-3-1): Radu 5.5; Sernicola 6.5, Bianchetti 6, Lochoshvili 6, Valeri 5.5; Meité 6, Ascacibar 6; Zanimacchia 6, Afena-Gyan 6, Quagliata 5.5; Dessers 6.5.

Napoli (4-3-3): Meret 6, Di Lorenzo 6, Rrahmani 6.5 (Ostigaard s.v), Minjae 6.5, Mario Rui 7 (Oliveira 7), Anguissa 6, Lobotka 6.5, Ndombele 6.5 (Simeone 7.5), Politano 7 (Lozano 6.5), Raspadori 5.5 (Zielinski 6), Kvaratskhelia 6.5.

Arbitro: Abisso

Reti: Politano (Su rigore), Dessers, Simeone

 

Impostazioni privacy