Sinisa Mihajlovic, l’incubo è tornato: costretto ad andare di nuovo in ospedale

Sinisa Mihajlovic esce allo scoperto e fa una terribile dichiarazione durante un’intervista lampo voluta da lui stesso. Torna la paura attorno a lui.

Sinisa Mihajlovic ritorno incubo
Sinisa Mihajlovic abbraccia i suoi giocatori (Instagram)

L’attuale coach del Bologna Calcio, Sinisa Mihajlovic tiene tutti col fiato sospeso in seguito alle ultime dichiarazioni che hanno difatti gelato il cuore degli appassionati di questo meraviglioso sport.

La vita non finisce mai di stupire, tra “curve, rettilinei e buche che a volte non è facile scansare…”. Così l’allenatore serbo ha sorpreso tutti, esordendo così, con parole forti davanti ai suoi sudditi.

Tutto sembrava ormai essere un lontano ricordo, quella malattia che lo colpì a freddo e fece preoccupare mezza Italia. Sinisa a quei tempi fu al centro dei riflettori nello spiegare che da lì a poco si sarebbe trovato di fronte ad un nemico per così dire ‘bastardo

Sinisa Mihajlovic e la lotta al male incurabile: “Non è finita…”

Sinisa Mihajlovic ritorno incubo
Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna (Instagram)

Potrebbe interessarti anche >>> Nazionale, il presagio di Ciro Immobile sulla mancata qualificazione ai Mondiali

Il ‘leone’ serbo ha ruggito, ma secondo le ultime diagnosi sui costanti controlli medici e clinici, Sinisa Mihajlovic dovrà tornare a farlo!

Ad annunciarlo è l’ex difensore medesimo che ha voluto raccogliere la vicinanza e la solidarietà di tutti prima di tornare ad affrontare la terribile leucemia che lo colpì e che sconfisse con le sue stesse ‘armi’, con quella voglia di vivere e non mollare di un centimetro.

Durante un’inedita conferenza tenutasi poche ore fa a Casteldebole, il tecnico bolognese ha spiegato con parole quasi ironiche e goliardiche il sempre più probabile ritorno alla lotta contro il male.

“Non gli è bastata la prima lezione? Allora vuol dire che gliene darò un’altra!”, tuona così in maniera sarcastica Mihajlovic, pronto all’ennesima battaglia per la vita, già a partire dalla prossima settimana.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Roma, arriva la richiesta ufficiale alla Juventus per lasciar partire Zaniolo

Quando sarà il momento del trasferimento in ospedale, nessuno tra i suoi amici si tirerà indietro e lo sosterrà fino all’ultimo minuto. In giro stavolta c’è ottimismo rispetto alla prima volta perchè questa volta “Ho giocato d’anticipo!”. “Forza Sinisa!”.