MotoGp | Gp Francia, Quartararo mette tutti in fila

MotoGp: Gp Francia a Le Mans, con un ultimo giro impressionante Fabio Quartararo ha messo tutti in fila. Bene Petrucci, Dovizioso e Bagnaia, decimo Rossi

Le Mans, pole per Fabio Quartararo (Getty Images)

Pista bagnata o pista asciutta a Le Mans per ora non ce n’è per nessuno. Fabio Quartararo, confermando il feeling con il tracciato di casa, è in pole e non stupisce nessuno. Ha aspettato l’ultimo giro buono, il pilota della Yamaha Petronas per stampare un 1’31″315 imprendibile per tutti gli altri.

In prima fila accanto a lui ci sono anche Jack Miller, che per un paio di minuti ha cullato il sogno della pole, e un ottimo Danilo Petrucci con la prima delle Ducati ufficiali. Ad aprire la seconda invece la Honda di Crutchlow seguito da Vinales e Andrea Dovizioso, in crescita rispetto alla prima giornata.

Cresce anche Francesco Bagnaia, passato dalla Q1 e settimo in griglia a precedere Pol Espargarò e l’altra Ducati di Zarzo, con Valentino Rossi decimo anche se il suo distacco non è eccessivo. Ma il passo gara di Quartararo ha impressionato tutti e domani potrebbe anche fare gara in solitaria.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: MotoGp | Gp Francia, il programma e dove vederlo in tv

Valentino Rossi lancia il suo team in MotoGP, pronto ad ingaggiare il fratello ed Enea Bastianini

Valentino Rossi in MotoGp con una squadra tutta sua? (Getty Images)

A Le Mans però tiene banco anche il mercato della prossima stagione con uno scenario clamoroso. Dopo essersi garantito il futuro firmando con la Yamaha Petronas, Valentino Rossi sta lavorando anche sulla nuova carriera da team manager. E la mossa sarebbe rivoluzionaria.

Come anticipa Radio Catalunya, la sua società avrebbe acquisito i diritti che adesso ha la squadra Esponsorama Ducati. In pratica è quella che oggi scende in pista con il marchio Avintia, con Johann Zarco e Tito Rabat come piloti. Una conferma indiretta è arrivata anche da Ruben Xaus, team manager di Esponsora, che ha parlato di difficoltà economiche per rinnovare il rapporto con la Dorna.

Zarco passerà al Team Pramac al posto di Francesco Bagnaia, Rabat aveva ancora un anno di contratto, ma con Esponsorama, e quindi rimarrà a piedi. Perché il piano di Valentino è quello di fare un team tutto italiano con Enea Bastianini, già ingaggiato, e con suo fratello Luca Marini che salirebbero entrambi dalla Moto2. Il posto di Marini nello Sky Team VR46 di Moto2 invece sarebbe preso da Celestino Vietti Ramus, uno dei protagonisti assoluti in Moto 3.

Impostazioni privacy