Serie A, Juventus-Napoli: gli azzurri non partono per Torino. Le ultime

Serie A, Juventus-Napoli: la squadra azzurra non partirà nemmeno oggi per Torino. Si va verso lo 0-3 a tavolino se la Lega di Serie A non rinvierà la gara

Serie A, Juventus-Napoli: gli azzurri non partono per Torino. Le ultime
Serie A, Juventus-Napoli: gli azzurri non partono per Torino. Le ultime (Getty)

Serie A, la partita di questa sera Juventus-Napoli sta diventando un caso nazionale. Il match, previsto alle 20.45 non si giocherà. La squadra azzurra ha seguito le disposizioni delle autorità sanitarie locali, che a causa di un rischio focolaio Covid ha disposto l’isolamento fiduciario per la squadra e lo staff. Il club azzurro ha seguito le indicazioni delle autorità e non è partito alla volta di Torino. Tuttavia, la Juventus ha fatto sapere che scenderà regolarmente in campo, e anche la Lega – sorprendentemente – ha confermato la partita.

Ti potrebbe interessare anche – La Regione blocca il Napoli, salta il match con la Juve

Serie A, Juventus-Napoli: gli azzurri vogliono evitare il 3-0 a tavolino

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🏃‍♂️⚽️💪 💙 #ForzaNapoliSempre

Un post condiviso da SSC Napoli (@officialsscnapoli) in data:

A questo punto il Napoli si è messo in una posizione di torto, e senza ulteriori decisioni della Lega (il rinvio della partita) per la società di De Laurentiis potrebbe arrivare lo 0-3 a tavolino. Una possibilità che il sodalizio partenopeo vuole escludere preparando un serie di documenti, in pratica un ricorso, nel quale si indica l’impossibilità a partire violando le disposizioni sanitarie pubbliche. Del resto, nel protocollo del CTS è indicato le autorità possono intervenire in caso di necessità. Sarebbe questa la linea che il Napoli intende seguire per evitare lo 0-3 a tavolino e ottenere il rinvio della partita. La squadra non partirà per Torino, nemmeno in extremis. Al momento non ci sono segnali, ma si prepara una giornata convulsa in cui tutto può accadere. Nel club azzurro, attualmente, risultano positivi due calciatori (Zielinski ed Elmas) e un membro dello staff.

Leggi anche – Rinvio Juventus-Napoli, la Asl non ha imposto il divieto