Mercato Juventus | Higuain, accordo fatto: va da Beckham

Mercato Juventus, Gonzalo Higuain ha trovato l’accordo con il club: prenderà metà del prossimo stipendio e andrà a giocare negli States

Mercato Juventus, Higuain sta per partire (Getty Images)

Gonzalo Higuain e il divorzio dalla Juve, solo una questione di firme. In serata infatti le due parti hanno raggiunto un accordo per chiudere con  un anno di anticipo il rapporto e liberare l’argentino. Invece di sborsare 7,5 milioni, quelli del contratto per il ‘Pipita’ in scadenza nel 2021, i bianconeri glie ne verseranno sul conto 4 e chiuderanno così. Poi toccherà a lui sistemarsi anche se il futuro in Mls sembra scritto.

Dopo quattro stagioni quindi finisce l’avventura di Higuain a Torino. Era arrivato per 90 milioni, andrà via gratis. Im mezzo ha messo tre scudetti, due Coppa Italia, qualche rimpianto a 66 gol il 49 presenze. Da due stagioni però per lui è diventata diffciule. Prima il doppio trasferimento al Milan e al Chelsea, poi il ritorno a Torino con Sarri che lo doveva rilanciare. Non è successo e adesso non succederà più.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Calciomercato Juventus | Higuain, il fratello tratta la risoluzione

Higuain sta per firmare con l’Inter Miami, la Juventus a caccia di un’altra punta

Il futuro di Gonzalo Higuain sarà più vicino a casa e alla mamma malata. Raggiungerà David Beckham, presidente dell’Inter Miami, e lì ritroverà anche Blaise Matuidi che fino a qualche settimana fa ha condiviso con lui gli spogliatoi. Secondo le prime anticipazioni, firmerà un bienmnale per una cifra vicina a quella che guadagnava a Torino, 7 milioni più bonus.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

😢David Beckham’s Inter Miami bid for Higuain #higuain #Beckham #Intermiami

Un post condiviso da Gonzalo Higuain (@higuain21_) in data:

La sua partenza apre così lo spazio per un nuovo attaccante in casa Juventus. In cima alla lista, non da oggi, c’è Luis Suarez che però deve ancora passare l’esame di italiano per prebdere il nostro passaporto e diventare comunitario. Ma molto probabilmente arriverà anche un’altra punta, più giovane. E Moise Kean rimane in pole position.