Gp d’Italia | Disastro Ferrari: Vettel out al settimo giro. Leclerc si schianta

Il Gran Premio d’Italia: Vettel  è out. La sua Ferrari ha preso fuoco dopo pochi giri dal via. Il campione francese Charls Leclerc si schianta a 220Km/h

Vettel fouri dal Gp d'Italia al settimo giro Leclerc si schianta al 29esimo
(Photo by Rudy Carezzevoli/Getty Images)

Si preannunciava un altro week-end nero per la Ferrari, ma così neanche il più pessimista dei tifosi del cavallino lo avrebbero pensato. Già i risultati dalle qualifiche hanno scritto una delle pagine più brutte della storia della Ferrari, ridisegnandone i record negativi. Non era mai capitato nella storia del marchio che nessuna delle due mono posto si qualificassero entro le prime dieci.

La speranza che il circuito di Monza e l’aria di casa potesse aiutare le Ferrari a riscattarsi nel Gran Premio è sfumata, anche se solo in parte, al settimo giro quando la mono posto del tedesco Vettel ha letteralmente iniziato a prendere fuoco. Dal replay e dall’audio con il team ai box è palese che sia scoppiato il sistema franante facendo innescare un incendio, con tanto di fiamme dalla posteriore destra della numero 5.

Vettel fouri dal Gp d'Italia al settimo giro Leclerc si schianta al 29esimo
(Photo by Peter Fox/Getty Images)

Il Gran premio di Leclerc, e con lui tutte le speranze Ferrari, si chiude al 29esimo giro. Durante un momento di confusione, causata da un incidente con ingresso di safety car e annunci di penalizzazoni clamorose, il pilota ha perso il controllo in accelerazione schiantandosi in maniera pericolosa sulle barriere di protezione. Un grande spavento ma il pilota è illeso.

 

Impostazioni privacy