Europa League | Quarti. Inter-B. Leverkusen. Risultato, pagelle e azioni salienti

E’ appena finito il primo quarto di finale d’Europa League tra Inter e Bayern Leverkusen con il risultato di 2-1. Tanti gol e spettacolo al Schauinsland-Reisen-Arena di Duisburg. Pagelle e highlights

Lukaku autore del 2-0 dell'Inter in Europa League
I(Photo by MARTIN MEISSNER/POOL/AFP via Getty Images)

L’Inter di mister Conte si presenta senza sorprese, con l’undici che sembra dargli più garanzie mentre i tedeschi  del B. Leverkusen hanno dovuto correre ai ripari per un guaio accusato durante il riscaldamento dal titolarissimo Sven Bender e sostituito dal giovane Tah.

Partenza sprint dell’Inter che cerca in attacco e accettano in difesa l’uno contro uno, vincendo tutti gli scontri diretti. Su tutti Barella, autore del primo gol, e Lukaku, autore del secondo, hanno avuto un grande approccio alla partita che al 20° del pt comandavano per 2-0 recriminando per la mancata doppietta di Barella .

Al 25esimo il solito episodio di ripartenza, che rimarrà indigesto a Conte, porta il risultato sul 2-1 .Tutto merito della stella tedesca Havertz che con un po di fortuna si libera del marcatore e con tanta classe batte un Handanovic non molto reattivo nella circostanza.

Il gol tedesco produce una reazione immediata da parte dei nerazzurri che si sarebbe concretizzata con un calcio di rigore, se non ci fosse stato l’intervento del Var ad annullarne l’assegnazione . E siamo solo al 30esimo del pt.

Il gol preso ed il rigore negato hanno fatto indietreggiare la squadra italiana che è sembrata un po stanca e meno pericolosa. Il Bayern Leverkusen ne ha approfittato per far respirare la difesa, messa sotto pressione da Lautaro e co.

C’è il tempo del solito nervosismo di Brozovic che trova il pretesto di ‘stuzzicarsi’ con Diaby, fortunatamente i due se la cavano con una ramanzina da parte del direttore di gara, lo spagnolo Carlos del Cerro Grande, ma senza conseguenze.

Finisce così il primo tempo della partita Inter-Bayern

Il secondo tempo di Inter – Bayern Leverkusen

Entrambi gli allenatori non effettuano cambi durante l’intervallo, e la partita sembra sempre più equilibrata e ricca di fiammate da una parte e l’altra, si ha la sensazione che gli equilibri possano saltare da un momento all’altro, il pressing offensivo mette in difficoltà le difese.

Primo cambio per Bosz , allenatore del Leverkusen, che leva un centrale di centrocampo Palacios per un attaccante Leon Bailey. Risponde subito Conte con due cambi: fuori Gagliardini per Eriksen e Moses per uno stanco D’Ambrosio. 

Al 64esimo è il momento di Sanchez che prende il posto di un Lautaro Martinez, la solita intensità per l’argentino ma sta sera non ha brillato.

Al 67 altro cambio per il Leverkusen entra Amiri, recuperato ieri per la partita, ma l’Inter sembra più padrona del campo e i nuovi ingressi Sanchez in primis, stanno dando quel contributo sperato dal mister Conte.

Al 75 Eriksen imbecca Moses in area che di sinistro impensierisce l’estremo difensore tedesco Hradecky

Le squadre sembrano molto stanche anche se i rossi del Leverkusen cercano di tirare il cuore oltre l’ostacolo, cercando di trovare le forze per attaccate.

All’88esimo il neo entrato Alexis Sanchez si fa male e lascia momentaneamente la sua squadra in 10. Il cileno rientra ma zoppica vistosamente. Stringerà i denti fin al 90esimo

L’arbitro, al 90esimo spaccato non ha il tempo di segnalare i 6 minuti di recupero che Eriksen viene atterrato dentro l’area. Calcio di rigore  che anche sta volta non viene confermato dal Var. Nelle riprese era evidente il tocco di mano dell’interista Barella. Bisogna continuare a soffrire per l’Inter che nn riesce a chiudere la partita.

95esimo. Una punizione indiretta viene tirata direttamente in porta da Eriksen e l’ultimo contropiede portato in solitaria da Lukaku fermato solo dal fischio dell’arbitro che ha ravvisato un fallo, fanno guadagnare minuti preziosi per portare a casa il risultato.

97esimo ultima occasione Una punizione battuta in the box ma Godin spazza di testa e permette all’arbitro di fischiare la fine di questa partita

PAGELLE INTER

(3-5-2): 1 Handanovic voto 6; 2 Godin voto6,5 , 6 de Vrij voto 6,5, 95 Bastoni voto 6 ( 83′ Skriniar  voto 6) ; 33 D’Ambrosio voto 6.5 ( al 60′ Moses voto 7), 23 Barella voto 7, 77 Brozovic voto 6,5, 5 Gagliardini voto 6 ( al 60′ Eriksen voto 7), 15 Young voto 6,5; 9 Lukaku voto 7,5, 10 Lautaro voto 6 ( al 65′ Sanchez voto 6,5,) . Allenatore: Antonio Conte.

PAGELLE BAYERN LEVERKUSEN

(4-2-3-1): 1 Hradecky voto 5; 8 L. Bender voto 6( 85′ Alario ), 4 Tah voto 5, 12 Tapsoba voto 5,5, 22 Sinkgraven voto 6 ( al 85′ Wendel ); 25 Palacios voto 6, 15 Baumgartlinger voto 5,5 ; 29 Havertz voto 6,5, 10 Demirbay voto 6 , 19 Diaby voto 7 ; 31 Volland  voto 5 ( 85′ Bellarabi) . Allenatore: Peter Bosz.

<<<<PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS  DI INTER- BAYERN LEVERKUSEN CLICCA QUI   >>>>>

Impostazioni privacy