Formula 1| Lewis Hamilton, pole da record a Silverstone

Formula 1| Lewis Hamilton, una pole da record a Silverstone nel GP di Gran Bretagna. Prima fila con Bottas, Leclerc quarto

Formula 1, Bottas in prima fila al fianco di Hamilton (Getty Images)

Formula 1: Lewis Hamilton anche senza la spinta del pubblico ancora una volta è il re del sabato a Silverstone, dove ha già vinto sei volte. Il campione del mondo ha dato vita ad un duello entusiasmante con Valtteri Bottas, chiudendo i discorsi con  il nuovo record della pista, 1’24″303. In prima fila con lui il compagno di squadra, staccato di 3 decimi, mentre gli altri sono ad un abisso.

Max Verstapen ha conefrnato di essere la terza forza del campionato con la sua Red Bull ma prende più di 1 secondo. Così come Charles Leclerc che ha fatto un piccolo miracolo sportivo portando la sua Ferrari SF1000 in seconda fila con il quarto tempo, battuto per poco dall’olandese. Una posizione che però è in dubbio perché la giuria potrebbe punirlo per ‘unsafe release’ uscendo dai box. In prayica al  monegasco è stata concessa via libera mentre stava arrivando la Racing Point di Lance Stroll che ha dovuto frenare. Ora toccherà ai giudici decidere se multarlo o penalizzarlo di tre posizioni in griglia.

Charles Leclerc ha salvato la Ferrari (Getty Images)

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  Formula 1 | Verstappen vola nelle prove libere di Silverstone

Silverstone: nelle Qualifiche bene McLaren e Renault, solo decimo invece Vettel

Formula 1: se le Mercedes a Silvertsone hanno dimostrato ancora una volta di essere le vetture dominanti, dietro il gruppo si è compattato. Seconda fila per Verstappen e Leclerc separati da meno di un decimo. Alle loro spalle c’è il solito positivissimo Lando Norris che sulla pista di casa ha portato la McLaren al quinto posto con un distacco di 1″4 dalla testa. E al suo fianco scatterà Lance Stroll con la Racing Point, parziale delusione.

Quarta fila per l’altra McLaren di Carlos Sainz (a meno che non venga retrovcesso Leclerc) e la Renault di Daniel Ricciardo. E quinta invece per la Renault di Ocon e per Sebastian Vettel che non è mai risucito a tirare fuori dalla sua Ferrari tempi notevoli. Il tedesco prende 2 secondi di Hamilton e anche per la gara mon sembra messo benissimo. Peggio però hanno fatto le due Alfa Romeo: Giovinazzi diciassettesimo, Raikkonen diciottesimo ed entrambi ancora una volta fuori dalla Q2.

 

Impostazioni privacy