MotoGP | Jerez, Nakagami vola nelle Libere ma la Yamaha resta prima

MotoGP: Jerez, Nakagami nelle seconde Libere del venerdì riporta la Honda in testa ma non batte i tempi di Vinales e Rossi del mattino

MotoGP, a Jerez buona giornata per Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP: Jerez, Takaaki Nakagami risolleva il morale della Honda nelle seconde Libere in vista del GP di Andalusia in  programma domenica. Il nipponico del Team LCR guidato da Lucio Cecchinello ha piazzato un crono di 1’37″715 issandosi in vetta.

Ma è stato un turno particolare, come dimostra la seconda posizione della Ducati Avintia di Johann Zarco, staccata di 165 millesimi.  In terza posizione la KTM di Pol Espargarò anche lui sotto il muro dei 98 secondi. Ma complice il caldo (20 gradi in più sulla pista rispetto al mattino), nessuno ha migliorato.

Nemmeno la Yamaha che da queste parti vola. Franco Morbidelli  ha preceduto Maverick Vinales e Fabio Quartararo, tutti racchiusi nello spazio di un decimo, ma sono dal quarto al sesto posto. Meno bene rispetto al mattino invece Valentino Rossi, solo ottavo. Ma intanto è secondo di giornata appena alle spalle di Vinales. E soprattutto ha girato spesso con gomma usata provando il passo per la gara con riscontri molto interessanti.

Il pesarese è apparso soddisfatto soprattutto per i progressi mostrati: “Un buon turno di prove perché ho guadagnato quasi un secondo rispetto ad una settimana fa. Abbiamo modificato un po’ nell’assetto e mi sento meglio, anche le gomme funzionano. Un inizio positivo e dobbiamo continuare così”.

Quartararo e Bagnaia a Jerez (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:  MotoGP | Jerez, Valentino Rossi sorprende nelle prove libere

MotoGP, domani a Jerez è il gran giorno di Marc Marquez

MotoGP, a Jerez però il più atteso è anche quello che non ha ancora girato. In realtà Marc Marquez ha osservato i colleghi da vicino, perché in mattinata è stato alla Clinica Mobile. Li è stato sottoposto ad un trattamento di un’ora tra anti infiammatori e linfodrenaggio, apparendo poi molto sorridente all’uscita. In più è salito alla guida di uno scooter per raggiungere i suoi box.

Marc Marquez torna in pista domani (Getty Images)

Nessun segno evidente di sofferenza, anche se la risposta vera arriverà domani quando il campione del mondo monterà in sella alla sua Honda HRC. Un sollievo anche per il fratello Alex che non ha fatto meglio del quindicesimo tempo e per ora è fuori dalla Q2.

Impostazioni privacy