Formula 1, Ferrari: il team manager spiega la separazione con Vettel

“Quella su Vettel è stata una decisione non facile e neppure scontata da prendere”. Così Mattia Binotto, team principal della Ferrari, spiega la decisione di concludere il rapporto con il pilota tedesco al termine del 2020

Formula 1, Ferrari: il team manager spiega la separazione con Vettel
Formula 1, Ferrari: il team manager spiega la separazione con Vettel

Sebastian Vettel lascerà la Ferrari, e ancora molti tifosi si chiedono il motivo di una separazione – per certi versi – inaspettata. Ha provato a dare un’ulteriore spiegazione Mattia Binotto, team principal della Ferrari, che a Sky ha provato a spiegare i motivi della fine della collaborazione con il campione del mondo: “E’ stata una decisione non facile, e per nulla scontata – ha spiegato il dirigente – si tratta di un grande campione, un pilota molto forte e veloce che apprezziamo tanto. Sia come professionista che come persona. Abbiamo davanti ancora una mezza stagioneda vivere insieme”.

Formula 1, la Ferrari saluterà Vettel al termine della stagione: i motivi

Formula 1, la Ferrari saluterà Vettel al termine della stagione: i motivi
Formula 1, la Ferrari saluterà Vettel al termine della stagione: i motivi

“Metà anno da gestire insieme. Sappiamo che i tifosi lo apprezzano, e saràbello condividere questi ultimi mesi con lui. La Ferrari lo ama e lo apprezza così come il popolo che ci segue”. E sul Mondiale Binotto aggiunge: “Sarà sicuramente una stagione particolare e diversa. Avremo due gare sullo stesso circuito. Ma è una situazione che riguarda tutti e non soltanto noi. Sappiamo che sarà un Mondiale molto intenso e dovremo essere concentrati su noi stessi. E’ difficile – oggi – fare previsioni dopo i test di Barcellona. Stiamo lavorando alla macchina e sviluppandola. Siamo molto concentrati perché vogliamo fare bene”, ha concluso il dirigente.

 

Impostazioni privacy