Kinsey Wolanski arrestata! Voleva fare invasione in Brasile-Perù

kingsey wolanski
Kingsey Wolanski ci riprova (foto Getty Images)

Kinsey Wolanski ci ha riprovato. La modella aveva preparato un’invasione, proprio come fatto durante la finale di Champions League Liverpool-Tottenham, anche durante la finale di Copa America Brasile-Perù.

Ma stavolta non ci è riuscita e anzi è stata arrestata insieme al suo fidanzato. Obiettivo fallito quindi. La conferma è arrivata dall’account ufficiale della Wolanski:
“Abbiamo fallito l’obiettivo Copa America. Domani posterò altri dettagli, al momento siamo in prigione. abbiamo vissuto un’avventura assurda per provare a fare invasione. Siamo volati in Brasile, ci siamo travestiti, abbiamo raggiunto i nostri posti, ma è finito tutto con Vitaly placcato da una ventina di guardie di sicurezza”.

Kinsey Wolanski stavolta fallisce

Kinsey è diventata famosa per l’invasione al Wanda Metropolitano di Madrid durante la finale di Champions League. Dopo quell’episodio, il suo account Instagram è schizzato a milioni di follower.
Il profilo le era stato inizialmente chiuso, poi riaperto. Si è parlato anche di un grosso incasso del sito, di proprietà del suo fidanzato, sponsorizzato sulla canotta indossata quella sera.
Adesso aveva riprovato ad essere ancora protagonista, ma stavolta non ci è riuscita. E ora è addirittura finita in carcere. Vedremo come andrà a finire questa vicenda.
LEGGI ANCHE – Kinsey Wolanski rivela: “Emoji e messaggi dai calciatori del Liverpool”

Impostazioni privacy