Home Moto GP MotoGP, Marquez: “Mondiale aperto”. Dovizioso: “Serve uno step”

MotoGP, Marquez: “Mondiale aperto”. Dovizioso: “Serve uno step”

CONDIVIDI

Marc Marquez MotoGP

MotoGP, Assen 2019: Marquez e Dovizioso pronti a darsi battaglia al TT Circuit.

Marc Marquez arriva senza dubbio come favorito al Gran Premio di Assen 2019. Il campione in carica e leader della classifica MotoGP vuole allungare ulteriormente, adesso è già a +37 su Andrea Dovizioso.

Il divario non sarebbe stato così ampio se a Barcellona non ci fosse stato l’aiuto involontario di Jorge Lorenzo al proprio compagno. Infatti, la scivolata del maiorchino ha coinvolto il pilota Ducati oltre a Maverick Vinales e Valentino Rossi. Un vero patatrac con quattro rider a terra e ritirati nel giro di pochi secondi.

MotoGP Assen: Marquez spera di vincere come nel 2018

Marquez è pronto a questo weekend di gara ad Assen ed auspica di conquistare un risultato importante: «L’anno scorso il GP è stato divertente – ha dichiarato a As – e sarà difficile replicarlo. Sicuramente sarà una gara giocata fino alla fine, lo stile del circuito lo permette. Inoltre qui storicamente Yamaha e Suzuki sono competitive, speriamo di essere al loro livello».

Al pilota del team Repsol Honda viene chiesto dell’importanza di allungare in classifica tra Olanda e Germania, oltre che del fatto che molti lo considerino già campione: «Dovizioso è a 36 punti e ci sono anche Petrucci e Rins. Dobbiamo continuare a spingere puntando a salire sempre sul podio, questo è l’obiettivo. Non mi disturbano se dicono che ho già vinto. Quando successo in Superbike a Bautista è l’esempio perfetto. Ha fatto due errori e adesso ha Rea a soli 16 punti. Il campionato è lungo e più fattori possono influenzarlo, serve massima attenzione. Cercherò di arrivare alla pausa con maggiore vantaggio».

MotoGP, Dovizioso vuole recuperare punti ad Assen

Dovizioso è scivolato a -37 da Marquez e deve inseguire. E’ costretto a non poter sbagliare, altrimenti rischia di perdere ulteriore terreno in classifica. Assen non è una pista ideale per lui e Ducati, ma darà il 100% per arrivare davanti al rivale: «Dobbiamo cercare di fare uno step in avanti per recuperare punti a Marc – ha dichiarato a Sky Sport MotoGP – e sarà molto difficile. Lui quest’anno si è giocato la vittoria in tutte le gare, quindi non sarà facile. Dobbiamo migliorare la nostra velocità, dato che siamo in tanti ad essere veloci. A volte è facile perdere punti perché non sali sul podio».

Ducati si sta impegnando per dare ai propri piloti una Desmosedici GP19 più competitiva. Nel test di Montmelò è stato provato un nuovo telaio che sembra aver soddisfatto il forlivese: «E’ importante lavorare a 360° – spiega – e dunque anche sul telaio. Ci sono cose difficili da sviluppare durante il weekend, però è importante farlo. Vogliamo riprovare il nuovo telaio ad Assen su una pista abbastanza diversa». Vedremo se nel venerdì di prove libere le risposte della moto saranno positive.

 

Matteo Bellan

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore