Home Calcio Mondiali calcio femminile, il ct Bertolini: "Ragazze, regalatemi i quarti di finale"

Mondiali calcio femminile, il ct Bertolini: "Ragazze, regalatemi i quarti di finale"

CONDIVIDI
milena bertolini
Le parole del ct Milena Bertolini alla vigilia di Italia-Cina

Notizie Italia. Le ragazze azzurre scenderanno in campo domani contro la Cina, in un ottavo di finale che mancava dal 2006. Milena Bertolini suona la carica.

Quell’ottavo di finale, che mancava in Italia dal 2006, si giocherà domani: in barba alla scaramanzia e con una gran voglia di rivincita, quella che si porta dietro il calcio femminile azzurro. Da fenomeno di nicchia a clamorosa riscoperta, lo sa bene Milena Bertolini, per questo calma gli animi e riporta tutti coi piedi per terra. O meglio, sull’erba, nel corso di una vigilia un po’ speciale. Un compleanno che non dimenticherà, che arriverà fra qualche giorno, prima Italia-Cina.
“Abbiamo davanti un grande obiettivo e le ragazze sono molto determinate. La Cina non fa soltanto gioco di rimessa e noi cerchiamo di armonizzare tutte le componenti del calcio, usando anche la fantasia che è una particolarità del calcio italiano e delle ragazze italiane”, ha detto concentrandosi poi su un’incognita da non sottovalutare: il caldo.

Italia, Bertolini: “Rispetto di tutti e paura di nessuno. Per regalo voglio il passaggio del turno”

“Fa caldo? È vero la differenza di temperatura rispetto alle partite giocate al nord si sente, ma il caldo c’è per tutti”, precisa la Bertolini. Successivamente, entrando nel merito del match, affronta la questione tattica di petto, senza paura delle avversarie cinesi. Conosciute, più che altro, per il loro gioco granitico e falloso: “Abbiamo molto rispetto per le avversaria, ma questo gruppo ha margini di crescita e sono convinta che se daremo il meglio di noi stesse potremo toglierci ancora tante soddisfazioni”.
>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle principali notizie sportive >> CLICCA QUI
In questo, le fa eco il Capitano azzurro, nonché leader difensivo, Sara Gama: “Chiaro che adesso non siamo più una sorpresa, agli ottavi di finale nessuno può esserlo, ma vedo le ragazze molto determinate e continueremo a fare il nostro gioco”. Infine, un momento per scherzare sul genetliaco del tecnico: “Che regalo vorrei? Lo stesso che vorrebbe Valentina Cernoia che ha compiuto gli anni qualche giorno fa e Daniela Sabatino, il suo compleanno è il 26. È il regalo che vorremmo tutte: passare il turno”, ha chiosato la Bertolini.

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore