Home Calcio Jacobelli (Dir. Tuttosport) ESCLUSIVA: “Sarri prima scelta. Guardiola? Disinformazione. Pogba l’obiettivo”.

Jacobelli (Dir. Tuttosport) ESCLUSIVA: “Sarri prima scelta. Guardiola? Disinformazione. Pogba l’obiettivo”.

CONDIVIDI
Xavier Jacobelli Direttore di Tuttosport su Sarri
Xavier Jacobelli Direttore di Tuttosport su Sarri

Xavier Jacobelli in ESCLUSIVA a Sportnews.eu. Il Direttore di Tuttospost commenta la conferenza stampa di Maurizio Sarri e dice la sua sulle prospettive della Juventus con il nuovo tecnico. 

Con la presentazione ufficiale, è scattata l’avventura di Maurizio Sarri alla Juventus. Impressioni?

“Mi ha fatto un’eccellente impressione, ottimo biglietto da visita. In primis ha dimostrato  grande padronanza del ruolo. Poi ha risposto a tutte le domande, anche a quelle più spinose sul passato al Napoli, sui rapporti con De Laurentiis, con i tifosi partenopei. Credo che questo signore abbia dimostrato quanto sia orgoglioso di essere arrivato alla squadra campione d’Italia, essendo partito tanti anni fa dalla seconda categoria”.

Il patron del Napoli De Laurentiis ha detto che sarà difficile per il neo tecnico bianconero adattarsi allo stile Juve perché uno che bestemmia…

“Io credo che ognuno abbia il proprio modo di comportarsi. Sono convinto che farà bene. Intanto perché è un ottimo allenatore, poi è umile. Per esempio rispetto al mercato ha detto che dovrà parlare con i dirigenti perché conoscono da tanti anni alcuni giocatori. Secondo me si è calato già nella parte e riuscirà nel suo intento di vincere e convincere anche perché avrà un organico di grande livello”.

Qualcuno parla si scelta coraggiosa della Juventus, altri di rivoluzione, comunque di un cambio filosofico. Ci dica la sua…

“E’ un mix di queste cose. Dopo il quinquennio di Allegri contrassegnato dalla conquista di 11 trofei, chiunque arrivi avrà sulle spalle un’eredità molto pesante. Mi aspetto sicuramente una Juventus diversa rispetto a quella pragmatica del suo predecessore, più offensiva”.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sul meglio delle notizie di Sport >> CLICCA QUI

Cosa si aspetta dal mercato?

“Io credo che Pogba sia il primo obiettivo. Non dimentichiamo che la Juventus ha già preso Ramsey”.

Rispetto a quello che ha detto Sarri Dybala e Douglas Costa potrebbero restare. Si aspetta partenze eccellenti?

“Le parole su Dybala e Costa sono indicazioni importanti, ha detto che partirà dai giocatori di talento. In Inghilterra hanno molto mercato Cancelo e Alex Sandro. Del resto la Juventus deve fare cassa. Non dimentichiamo che lo scorso anno spese poco più di 400 milioni di euro per l’operazione Ronaldo”.

Resta il dubbio su Higuain…

“Potrebbe essere una pedina di scambio”.

Paratici ha detto una bugia quando ha definito Sarri la prima scelta?

“No, assolutamente, è stato sincero. Secondo me Sarri è stata sempre la prima scelta, ad onta degli scafisti dell’informazione“.

Quindi la storia legata all’arrivo di Guardiola era una colossale bufala?

“Quello a cui abbiamo assistito nell’ultimo periodo è stato un processo che ha permesso di distinguere chi fa il giornalista da chi invece non lo fa. La Juventus ha pensato al tecnico catalano all’inizio della passata stagione, ha ricevuto un no e si è buttata subito su Sarri. L’ex Chelsea voleva tornare in Italia anche per i genitori, ha avuto la grande occasione della Juventus e non poteva dire di no”.

Leggi anche – Sarri: “Juventus coronamento di una carriera. Non sono un traditore. Integralista? No”.   

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore