Home Formula 1 Formula 1, Vettel: “Stiamo dando tutto”. Bottas: “Ferrari non lontana”

Formula 1, Vettel: “Stiamo dando tutto”. Bottas: “Ferrari non lontana”

CONDIVIDI
conferenza stampa vettel bottas formula 1 barcellona
conferenza stampa vettel bottas formula 1 barcellona

Formula 1, GP Spagna 2019: parlano Vettel e Bottas in conferenza stampa.

Siamo nel giorno che precede le prime sessioni di prove libere del Gran Premio di Spagna 2019 di Formula 1, dunque è tempo di dichiarazioni per i piloti. C’è grande curiosità di conoscere le loro aspettative per questo fine settimana.

L’appuntamento di Barcellona è sempre molto interessante, dato che le scuderie portano sempre aggiornamenti sulle rispettive monoposto. Ferrari avrà un motore nuovo e novità di aerodinamica per cercare di recuperare il gap sulla Mercedes. Ma quest’ultima non è rimasta a guardare e avrà anch’essa degli upgrade nel settore aerodinamico.

>> Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport >> CLICCA QUI

Sebastian Vettel è stato tra i piloti protagonisti della conferenza stampa di oggi e ha mostrato ottimismo in vista del fine settimana: «Il morale è alto all’interno della squadra, arriviamo a Barcellona con tanta fiducia. Abbiamo portato qualche pezzo nuovo a Baku e ci sono ulteriori aggiornamenti qui per puntare essere più competitivi. Non abbiamo mai avuto abbastanza velocità quest’anno, ci manca qualcosa. Complessivamente possediamo un pacchetto promettente, ma abbiamo faticato un po’ a mettere assieme tutti i dettagli. L’anno scorso eravamo in una posizione migliore, però lo spirito è ottimo nel box. Speriamo di essere competitivi. Dobbiamo iniziare a fare più punti, più tardi iniziamo e peggio si metterà. Adesso siamo dietro alla Mercedes, però siamo carichi e desiderosi di lottare per il titolo. Stiamo dando tutto».

Vettel è terzo nella classifica piloti di Formula 1, ha ben 35 punti da recuperare sul leader Valtteri Bottas. Anche il finlandese ha parlato oggi in conferenza stampa, spiegando la propria situazione e non sottovalutando gli avversari: «La ragione del mio miglioramento è il lavoro, lavorando duramente poi i risultati arrivano. Sono contento di come ho iniziato la stagione, ma anche il team nel complesso. C’è una bella lotta tra me e Lewis finora. Abbiamo svolto un grande lavoro e abbiamo meritato i nostri risultati. Spero di poter vincere domenica. Dai risultati sembra che abbiamo dominato, però in realtà non c’è grande differenza rispetto alla Ferrari. Sono stati dei dettagli a incidere, non siamo molto più avanti e le cose possono cambiare da pista a pista. Loro avranno cose nuove, ma anche noi».

 

Matteo Bellan

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore