Home Calcio Le pagelle bianconere di Juventus-Ajax: Ronaldo non basta

Le pagelle bianconere di Juventus-Ajax: Ronaldo non basta

CONDIVIDI
le pagelle di juventus-ajax

Le pagelle di Juventus-Ajax
Juventus-Ajax finisce 1-2 e questo significa purtroppo eliminazione per la squadra di Allegri dopo l’1-1 dell’andata. La Juventus si porta in vantaggio con una rete di Ronaldo, lesto di testa a insaccare sugli sviluppi di un corner. Ma l’Ajax reagisce da grande squadra e va al riposo sul risultato di parità grazie a Van de Beek. Nella ripresa gli olandesi si scatenano, vanno più volte vicino al gol e poi lo segnano con De Ligt di testa su angolo. Il risultato non cambia più e la Juve deve dire addio a questa Champions.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle news di sport > > CLICCA QUI

Le pagelle della Juventus
Szczesny 7: specie nella ripresa tiene a galla la Juventus con un paio di interventi importanti, poi però nulla può sullo stacco di De Ligt.
De Sciglio 5.5: costretto sulle sue, ha giocato una partita di grande attenzione. Un po’ più in affanno nella ripresa. Dal 64′ Cancelo 5.5: entra nel momento peggiore per la Juventus, bene quando attacca, meno quando c’è da difendere.
Bonucci 5.5: non riesce a trasmettere sicurezza al reparto, beffato da Van de Beek in occasione del pari.
Rugani 5.5: qualche sbavatura, specie nella ripresa, quando gli attaccanti olandesi l’hanno messo in grande difficoltà.
Alex Sandro 5.5: nel primo tempo non dispiace, nella ripresa però viene travolto dalle ondate olandesi.
Emre Can 6.5: un primo tempo di qualità e quantità, poi cala alla distanza e si innervosisce quando la Juve va in svantaggio. Ma merita un voto oltre la sufficienza.
Pjanic 6.5: il più lucido in mezzo al campo, gioca una partita di qualità e ci mette lo zampino sul gol di Ronaldo. Utile anche in fase difensiva nella ripresa.
Matuidi 6: lotta con tutte le armi che ha, contro una linea mediana come quella olandese che corre con grande dinamismo. Ci mette l’esperienza necessaria in una partita come questa.
Bernardeschi 5.5: era uno dei più in forma, ma ha tradito in parte le attese. Sempre braccato dagli olandesi, non trova mai il guizzo giusto per incidere. Dal 80′ Bentancur ng: in dieci minuti non riesce a cambiare le sorti dell’incontro.
Ronaldo 7: è incredibile, è praticamente una macchina da gol. Timbra il cartellino con una regolarità impressionante. Questa Champions gli è sfuggita, dovrà ritentare.
Dybala 6: esce dopo un primo tempo tutto sommato giocato discretamente a causa di una botta rimediata in un contrasto con Sinkgraven. Peccato. Dal 46′ Kean 6: gioca con grande impegno e voglia di fare, non sente l’emozione. La sufficienza la merita tutta.

LEGGI ANCHE Calciomercato: attenta Roma, tutti vogliono Zaniolo

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore