Home Calcio River-Boca: Arrestato tifoso dei Millonarios. Incastrato dalle immagini. Rischia sei anni di...

River-Boca: Arrestato tifoso dei Millonarios. Incastrato dalle immagini. Rischia sei anni di carcere.

CONDIVIDI

Bisogna partire da queste immagini: si vede un uomo senza maglietta, il cappellino rosso, capigliatura folta, è di spalle. In altre riprese anche quelle delle telecamere a circuito chiuso della città di Buenos Aires lo si riconosce dal volto. Lancia una pietra contro il pullman del Boca Juniors. E’ uno dei fan del River Plate che il 24 novembre hanno assaltato la squadra degli Xeneize mentre arrivavano al Monumental per il ritorno della Finale di Copa Libertadores, rinviata.

Tifoso del River arrestato per lancio di pietre
Tifoso del River arrestato per lancio di pietre

La polizia lo ha arrestato oggi a mezzogiorno, quando in Italia erano le 16.00. Si chiama Matías Firpo, 31 anni. Questa mattina gli agenti hanno fatto irruzione nella sua abitazione, quartiere La Matanza, l’uomo era in casa, non sospettava nulla, raccontano gli inquirenti ai media argentini.

-> Se vuoi rimanere aggiornato sulle notizie di sport -> CLICCA QUI

E’ stato seguito per giorni e riconosciuto in altri video che si trovano sui social e sui quali immediatamente dopo la sospensione del match lavorano tutt’ora gli investigatori per trovare altri responsabili dell’aggressione.

Il 31enne è accusato di danno aggravato in contesto di un evento sportivo, lievi lesioni intenzionali e attacco all’autorità, con l’aggravante che i danni causati hanno impedito la realizzazione di uno spettacolo sportivo di carattere di massa. Secondo la legge argentina rischia sei anni di reclusione.

LEGGI ANCHE –  River Plate-Boca Juniors, Riquelme: “Ingiusto giocarla all’estero”

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore