Incidente GP Singapore, il pensiero di Jacques Villeneuve e Damon Hill

incidente verstappen vettel raikkonen
(getty images) SN.eu

NOTIZIE FORMULA 1 INCIDENTE GP SINGAPORE – Fa ancora tanta notizie l’incidente che ieri pomeriggio ha coinvolto Sebastian Vettel, Max Verstappen e Kimi Raikkonen dopo soltanto i primi metri del Gran Premio di Singapore. Tra chi la pensa in un modo e chi in un altro, arrivano le dichiarazioni anche di ex pilota, come è il caso di Jacques Villeneuve e Damon Hill.

Le loro dichiarazioni

VILLENEUVE:E’ stata colpa di Vettel, perché Raikkonen non poteva spostarsi ancora di più a sinistra. Peccato per lui perché aveva fatto una partenza perfetta.  Vettel è partito da destra e ha deciso di andare a sinistra, Verstappen ha dato un piccolo colpo di volante per evitarlo, ma con Kimi alla sua sinistra non poteva andare da nessuna parte. Vettel si dovrebbe arrabbiare con se stesso, questo potrebbe costargli il titolo”.

HILL: “Il mio punto di vista è che si è trattato veramente di una manovra errata da parte di Sebastian Vettel. Credo che Sebastian abbia stretto troppo su Max, Kimi era partito benissimo ma non c’era spazio per tutti e tre. Sono deluso per Vettel, visto che ha mandato in frantumi il suo campionato e quello della Ferrari alla prima curva. Inoltre ha rovinato anche la buona partenza di Kimi e l’opportunità per Max di fare bene”.

Qui il pensiero di Vettel, Verstappen e Raikkonen

Impostazioni privacy