F1, GP Singapore, Verstappen: “Contento che si siano ritirati tutti e non solo io”

Max Verstappen gp singapore
Max Verstappen (getty images) SN.eu

NOTIZIE FORMULA 1 GP SINGAPORE VERSTAPPEN – Dopo il disastro Ferrari arrivato alla prima curva del Gran Premio di Singapore, arrivano le dichiarazioni dei tre piloti protagonisti dell’incidente: Sebastian Vettel (qui le sue dichiarazioni), Max Verstappen e Kimi Raikkonen (qui quelle del finlandese).

Le dichiarazioni di Verstappen

“Kimi veniva da sinistra, mi ha stretto, non potevo fare nulla perché avevo proprio Raikkonen a lato e Vettel dall’altro. Sebastian non ha visto che accanto a me c’era Kimi e alla fine sono finito nel panino. Ho cercato di frenare ma non potevo fermarmi più di tanto. Lì gara finita. Kimi mi stava già superando, avevo Seb a destra, io non potevo spostarmi perchè ero già nel mezzo”.

Su Vettel

“Non capisco davvero il punto di vista di Sebastian. Lui lotta per il campionato, alla fine poteva rallentare e così perdere una o due posizioni, di cui una era del suo compagno di team che sicuramente gliel’avrebbe restituita, e alla fine sarebbe comunque rimasto davanti a Hamilton. Io stavo lottando per la vittoria. Questo è un errore che gli costa molto per il campionato, non è costato solo a me. Alla fine sono felice che si siano ritirati tutti e non soltanto io, non è un incidente di gara, sono solo stato vittima di quello che mi hanno fatto”.

Impostazioni privacy