Home ALTRI SPORT Nuoto Paltrinieri e Detti: quando l’amicizia supera la rivalità

Paltrinieri e Detti: quando l’amicizia supera la rivalità

CONDIVIDI
(getty images) SN.eu
(getty images) SN.eu

Gregorio e Gabriele, due ragazzi amici anzi fratelli: Detti e Paltrinieri sono questi e ieri proprio loro hanno fatto gioire una nazione intera, senza rivalità ma soprattutto senza invidia.

Uno livornese, uno carpigiano ma entrambi si allenano a Ostia allenati da Stefano Morini, detto “il Moro”, fratello della madre di Gabriele. Esplosi più o meno nello stesso periodo la loro sincera amicizia è nato proprio tra le acque della piscina romana e man mano è cresciuta ed ora sono inseparabili. Detti è cresciuto ma Paltrinieri ha trovato nel toscano la giusta spinta per migliorarsi ancora: in acqua, però, non sono rivali continuano ad essere amici: questo è l’insegnamento più grande che ci stanno insegnando. In tutti gli sport, ma soprattutto, nel nuoto le rivalità annullano le amicizie soprattutto in vista delle grandi manifestazioni ma per loro è diverso. Lo scorso anno a Kazan Paltrinieri conquistava la medaglia d’oro e il primo pensiero appena uscito dall’acqua era proprio per il suo amico Gabriele, assente per un problema fisico. Quest’anno si sono riuniti Greg e Gab, una coppia che fa sognare l’Italia sedici anni dopo Rummolo e Fioravanti. Sono giovani, gareggiano le stesse gare ma la corsa subito di Gabriele subito dopo la gara di ieri verso Gregorio fa vedere quando l’amicizia va oltre la rivalità.

Francesco Spagnolo

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore