F1. Gp Ungheria; Trionfo Vettel. Le Mercedes sprecano. Sorpresa Kvyat

(getty images)
(getty images)

 

NOTIZIE F1 – Mercedes in difficoltà e Ferrari scatenata al semaforo verde del Gp di Ungheria. Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen si prendono le prime due posizioni dopo avere scavalcato le due “frecce d’argento”. Il tedesco si è preso la prima posizione dopo un’ottima partenza e un duello ravvicinato con Lewis Hamilton, il finlandese lo ha imitato poco dopo superando Nico Rosberg in seconda posizione. Hamilton, scattato dalla pole, è poi finito sulla ghiaia dopo avere sfiorato un contatto con Rosberg. L’inglese, scivolato in decima posizione, in una comunicazione radio con i box della Mercedes ha accusato il tedesco di averlo spinto fuori pista.

Poi il colpo di scena, Safety car in pista al 43° giro. Il tedesco Nico Hulkenberg finisce contro le barriere con la sua Force India dopo avere perso l’ala anteriore. Le Mercedes recuperano ma Hamilton non ne approfitta e va allo scontro con Ricciardo. Problemi per la macchina del britannico che torna dietro. Rosberg invece riesce subito a scavalcare Raikkonen. Sbagliata la stategia per il finlandese costretto a ritirarsi al 13 giri dalla fine. Infine Rosberg buca la gomma posteriore sinistra a 4 giri dalla fine concedendo a Kvyat il secondo posto. Ricciardo termina al terzo posto mentre Sebastian Vettel si gode il secondo successo stagionale su un circuito dove non aveva mai vinto.

A.F.

Impostazioni privacy