ROMA. Agenda piena per il direttore sportivo

Periodo denso di impegni per il direttore sportivo della Roma nel tentativo di costruire la nuova squadra  da affidare al tecnico Luis Enrique.

Secondo i rumors di giornata, Sabatini si sarebbe recato a  Londra  per mettere a punto con l’Arsenal la trattativa per l’acquisto del terzino Gael Clichy. Leonardo, poi,   nei prossimi giorni, potrebbe proporre al direttore giallorosso un’offerta per Borriello (che prima però dovrà essere riscattato dal Milan) e Doni (ha rifiutato il Liverpool che adesso potrebbe pensare a Julio Sergio) , elementi  non considerati del progetto di Luis Enrique  che invece prevede l’acquisto di almeno un attaccante da inserire nel 4-3-3, ruolo perfetto per Bojan.

Il prossimo mercoledì Sabatini sarà infatti in Spagna: la base dell’accordo è 10 milioni di euro, con l’opzione per il club catalano di riscattare il giocatore  aggiungendo il 20% a quella cifra (anche se il ds cercherà di aumentare la percentuale a favore dei giallorossi).

Entro il  24 giugno, poi, Sabatini sarà impegnato nel risolvere le comproprietà : Curci e Guberti con la Sampdoria, Rosi col Siena, oltre ad altri 8 giovani (Brosco, Citro, Della Penna, Massimo, Malomo, Sciarra e Scicchitano) che dovrebbero abbandonare il giallorosso.

C ‘ è inoltre in programma un altro viaggio a Bueons Aires:  tra gli obiettivi rientrano Ricardo Alvarez del Velez Sarsfield (già bloccato) ed Erik Lamela del River Plate (su cui c’è il rischio di un’asta con altri club europei).

Infine, per quanto riguarda la scelta del portiere, è probabile che  Sabatini  attende l’incontro tra Bologna e Inter per la situazione di Viviano (il cartellino è a a metà tra le due società). Se il portiere resterà nella squadra rossoblu, la trattativa potrebbe decollare in fretta, in caso contrario si tornerà a parlare con l’Ajax di Stekelenburg.