Come tonificare le braccia senza fatica: i due esercizi da testare, fantastico

Avere braccia molli e flaccide può rappresentare un enorme disagio, ma bastano due semplici esercizi per risolvere il problema!

Braccia a tendina, come rassodarle
Braccia a tendina (foto instagram)

Per molti la stagione estiva non significa solo sole, caldo e vestiti leggeri, ma anche disagio per la propria condizione fisica che viene messa particolarmente in luce. Sono proprio le braccia ad essere una delle zone inevitabilmente più scoperte con l’arrivo dei primi caldi e delle magliette a maniche corte, mantenerle toniche e belle, tuttavia, può non essere semplice come si pensa. Soprattutto con l’avanzare degli anni la muscolatura delle braccia inizia a cedere se non stimolata nel modo giusto creando un inestetismo in grado di imbarazzare entrambi i sessi, ma come fare a risolvere questo problema?

2 esercizi miracolosi per dire addio alle “Ali di pipistrello”, risultati miracolosi!

Come tonificare le braccia senza fatica
Esercizio Dips (Foto instagram)

Combattere il cedimento muscolare delle braccia può non essere facile arrivati ad una certa età e, proprio per questo, bisognerebbe prevenire tale condizione con esercizi mirati a rassodare questa fascia muscolare. In generale la causa di braccia flaccide è la mancanza di un allenamento che coinvolga il muscolo tricipite, per risolvere in fretta, tuttavia, esistono esercizi quasi miracolosi.

Uno dei più efficaci sono i Dips, facili da eseguire anche in casa ed una variante comune implica l’utilizzo di solo una sedia. Tutto ciò che dovremo fare è appoggiare i palmi sullo schienale della sedia mantenendo i compiti leggermente girati verso l’interno e, soprattutto, attaccati al busto. Trovata la giusta posizione bisognerà eseguire i classici piegamenti, ricordando che più saranno lontani i piedi dalla sedia e più l’esercizio risulterà intenso.

Il secondo esercizio proposto, invece, richiederà l’utilizzo dei manubri ma, qualora non ne aveste, anche una bottiglia di acqua potrebbe fare al caso vostro per iniziare. Quel che dovrete fare è prendere il vostro peso con entrambe le mani e portarlo sopra la testa stendendo completamente le braccia. Il busto dovrà rimanere dritto e l’addome teso e piegando solo i gomiti dovreste portare il vostro peso dietro il collo, facendo attenzione a far lavorare solo i tricipiti.

Con queste due pratiche giornaliere, rassodare le vostre braccia sarà un gioco da ragazzi e potrete tirare fuori ancora le vostre canotte preferite per indossarle senza nessun disagio.

Gestione cookie