Stipendi Formula 1: la classifica è sorprendente

Stipendi Formula 1: la classifica dei paperoni della monoposto, vediamo chi sono i primi 10 classificati: alcuni nomi sono sorprendenti. 

Formula 1 GP circuiti
Formula 1 (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il Mondiale F1 2023 è ancora lontano ma allo stesso tempo vicino, visto che l’attesa si dissolverà esattamente nel weekend del 3-5 marzo, dunque tra un mese e mezzo. La prima tappa è il GP del Bahrain e sarà il primo dei 23 Gran Premi che accompagnerà gli appassionati per circa 9 mesi, quando si concluderà il 26 novembre ad Abu Dhabi.

Il lizza i migliori del momento e ovviamente anche il campione Max Verstappen, detentore degli ultimi due Mondiali e che punta con decisione al terzo titolo. La Ferrari e la Mercedes sono le più strette inseguitrici e ovviamente la speranza è quella di un ritorno in grande stile della rossa al primo posto.

Stipendi Formula 1: la classifica, i primi 10 classificati

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FORMULA 1® (@f1)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, Ferrari: c’è la firma, rivoluzione totale

Tuttavia, in attesa delle corse, i fans si chiedono quale sia attualmente la classifica degli stipendi: Logan Sargeant (Williams) e Yuki Tsunoda (AlphaTauri) sono tra i meno pagati e guadagnano 1 milione di dollari l’anno.

Oscar Piastri (McLaren) 2 milioni in compagnia di Guanyu Zhou (Alfa Romeo) e Nyck de Vries (AlphaTauri). Da citare anche Nico Hulkenberg (Haas) e Martin Lance Stroll (Aston Martin). A 3 milioni c’è Alexander Albon (Williams), mentre al 12° posto si piazza Kevin Magnussen (5 milioni, Haas). Alla stessa cifra si piazzano anche Pierre Gasly e Fernando Alonso, mentre a 6 milioni troviamo Esteban Ocon.

Proseguendo, Valtteri Bottas (Alfa Romeo), Carlos Sainz (Ferrari) e Sergio Perez (Red Bull Racing) si attestano a 10 milioni, mentre George Russell arriva a 8 milioni. Tra i piloti in doppia cifra ecco Lando Norris a 20 milioni, Lewis Hamilton a 35 milioni, Leclerc a 36 milioni e Max Verstappen a 55 milioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, UFFICIALE il passaggio di Vasseur alla Sauber

Questa la classifica:

  1. Max Verstappen (Red Bull) 55 milioni di dollari;
  2. 5. Charles Leclerc (Ferrari) 36 milioni di dollari;
  3. Lewis Hamilton (Mercedes) 35 milioni di dollari;
  4. Lando Norris (McLaren) 20 milioni di dollari;
  5. Sergio Perez (Red Bull) 10 milioni di dollari;
  6. Carlos Sainz (Ferrari) 10 milioni di dollari;
  7. Valtteri Bottas (Alfa Romeo) 10 milioni di dollari;
  8. George Russell (Mercedes) 8 milioni di dollari;
  9. Estaban Ocon (Alpine) 6 milioni di dollari;
  10. Fernando Alonso (Aston Martin) 5 milioni di dollari;
  11. Pierre Gasly (Alpine) 5 milioni di dollari;
  12. Kevin Magnussen (Haas) 5 milioni di dollari;
  13. Alexander Albon (Williams) 3 milioni di dollari;
  14. Lance Stroll (Aston Martin) 2 milioni di dollari;
  15. Nico Hulkenberg (Haas) 2 milioni di dollari;
  16. Nick De Vries (AlphaTauri) 2 milioni di dollari;
  17. Zhou Guanyu (Alfa Romeo) 2 milioni di dollari;
  18. Oscar Piastri (McLaren) 2 milioni di dollari;
  19. Yuki Tsunoda (AlphaTauri) 1 milioni di dollari;
  20. Logan Sargeant (Williams) 1 milione di dollari.