Retroscena Cristiano Ronaldo: offerta da un top club, cos’è successo

Ecco tutta la verità dietro la tentata acquisizione di CR7 da parte dell’Al Nassr, retroscena pazzesco che coinvolge un altro club

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Cristiano Ronaldo sembra aver ricevuto diverse offerte di ingaggio da club di calcio di diverse parti del mondo prima di scegliere di unirsi all’Al-Nassr in Arabia Saudita, come ha confermato lui stesso durante la sua presentazione con il nuovo club. Nonostante ci fossero diverse opzioni tra cui scegliere, Ronaldo ha però deciso di accettare la proposta dell’Al-Nassr perché, a sua detta, ha voluto dare un contributo allo sviluppo del calcio ed alla visibilità di questo sport in questo paese. “Molti club hanno cercato di convincermi a unirmi a loro, ma alla fine ho scelto l’Al-Nassr”, ha detto Ronaldo. Tra le offerte ricevute c’erano anche club europei, brasiliani, australiani, statunitensi e persino portoghesi, uno su tutti è stato però vicino ad ingaggiare il gioatore.

Corinthias pronto a fare follie per Ronaldo, non è bastato però eguagliare lo stipendio percepito al Manchester!

Inizio e fine calciomercato
Ronaldo Al Nassr (Foto instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Francesco Totti, arriva la confessione inaspettata: italiani sconvolti

Cristiano Ronaldo è una delle icone del calcio tra le più famose in circolazione, inevitabile quindi che abbia suscitato l’interesse da parte di club di calcio di tutto il mondo prima di firmare con l’Al-Nassr in Arabia Saudita e la prima conferma di quanto dichiarato dal calciatore stesso è arrivata proprio durante la sua presentazione con il nuovo club.

A parlare della questione, come riportato dal Corriere Dello Sport, è stato anche il presidente del Corinthians, Duilio Monteiro Alves, che ha confermato come il club brasiliano fosse arrivato addirittura a formulare un’offerta di un contratto biennale con uno stipendio simile a quello che Ronaldo guadagnava al Manchester United. Tuttavia, l’offerta finale dell’Al-Nassr era decisamente più alta, con uno stipendio che era 20 volte superiore a quello proposto dal Corinthians.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Chi è il calciatore più ricco al mondo: non è Cristiano Ronaldo

Oltre alle offerte ricevute dal Corinthians, Cristiano Ronaldo ha ricevuto proposte da club europei, oltre che da Brasile, Australia, Stati Uniti e persino dal suo paese natale, il Portogallo. Nonostante queste numerose opportunità, tuttavia, il calciatore ha deciso di accettare l’offerta dell’Al-Nassr per motivi davvero encomiabili, almeno a sentire le sue parole, tuttavia sono in molti a pensare che abbia dimenticato di annoverare il fattore principale, ovvero il contratto da oltre 250 milioni di dollari che porterà a raddoppiare quanto CR7 ha già ottenuto in tanti anni da top player del settore.