DAZN, aumentano i prezzi degli abbonamenti: utenti furiosi, tutte le novità

Furia degli abbonati verso la piattaforma di streaming, rincari salati in vista altro che offerte!

serie a dazn come evitare pagamento
DAZN (Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

È stata la piattaforma più discussa di sempre fin dal primo anno in cui si è accaparrarsi i diritti televisivi della Serie A strappando a Sky a suon di quattrini. Prima le fruizioni problematiche e di qualità decisamente inferiore rispetto a quello a cui erano abituati gli abbonati hanno portato ad un ondata anomala di disdette, ed adesso potrebbero essere i rincari di inizio anno a far crollare ancora i consensi. Sui social è impazzata la polemica, ecco quali sono le novità di Dazn mal digerite dai tifosi.

Pioggia di rincari per Dazn, piano standard da 29.99 a 39.90 al mese, fuori sul web

Dazn microfoni diritti tv
Dazn microfoni (screen Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> DAZN sorprende tutti: scelta clamorosa, l;ira degli utenti sul web

Non deve essere scesa a Dazn la pioggia di disdette e di messe in standby degli abbonamenti arrivata in occasione dello stop per il mondiale, per il futuro quindi, onde evitare sorprese del genere, la piattaforma ha deciso di tutelarsi inserendo un escamotage che non è affatto piaciuta agli utenti.

Parlando dell’abbonamento standard, quello da 29.99 al mese che consente di registrare fino a 6 dispositivi e due fruizioni contemporanee sotto la stessa rete, il prezzo sarà mantenuto esclusivamente con una permanenza minima di 12 mesi. Niente più disdette estive durante lo stop del campionato, piano da “tutto o niente” che però sta scatenando non poche polemiche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Nuova offerta Dazn, clamorosa proposta per il 2023: tutte le info

Divampata in poco tempo la protesta sul web, in tanti infatti non hanno dimenticato i tanti disservizi avuto in questi anni ed hanno minacciato di rinunciare al loro abbonamento. Adesso sia tende una risposta da parte di Dazn, in questo momento infatti il futuro della piattaforma sembra essere a rischio se non dovesse arrivare un dietrofront immediato.