Chi è il calciatore più ricco al mondo: non è Cristiano Ronaldo

Nonostante il contratto plurimilionario appena firmato non sarà Ronaldo il calciatore più ricco del mondo, notizia che ha dell’incredibile!

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

È appena sbarcato in Arabia Saudita Cristiano Ronaldo dove, al fianco del suo nuovo allenatore Rudi Garcia, ha dato spettacolo fin dalla sua presentazione avvenuta in pompa magna nello stadio della società. Tanti i motivi spiegati dal campione riguardo la sua scelta di vestire la maglia gialloblu nella “Saudi Pro League”, nessuna di quelle elencate è peró mai risultata sincera. Cristiano Ronaldo ha dimenticato di annoverare le questioni di portafoglio con un contratto da mezzo miliardo in 2anni e mezzo che farebbe raddoppiare il suo patrimonio attuale ma non lo renderebbe comunque il più ricco di sempre.

Ronaldo battuto da un calciatore 24 enne, è Faiq Bolkiah il giocatore più ricco di sempre!

Faiq Bolkiah
Faiq Bolkiah

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>UFFICIALE: colpo pazzesco al fantacalcio, il bomber torna a casa! I fantallenatori esultano

Una notizia che ha lasciato senza parole i tifosi quella riportata stamattina da Fanpage.it, nonostante Cristiano Ronaldo alla fine del suo contratto con l’Al Nassr potrebbe avere in banca oltre un miliardo di euro, non sarebbe comunque il calciatore più ricco al mondo e sarebbe battuto da un suo collega di soli 24 anni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, maxi scambio con il Manchester City: i nomi in ballo

Nipote di Hassanal Bolkiah, sultano del Brunei e figlio di Jefri Bolkiah, principe del medesimo stato, Faiq Bolkiah ha un patrimonio stimato di parecchi miliardi e di professione fa davvero il calciatore, nato a Los Angeles attualmente gioca nel massimo campionato Thailandese precisamente nel Chonburi dove ha messo a segno anche il goal della vittoria nell’ultima partita disputata.

Periodo difficile per Cristiano Ronaldo che dopo il mondiale ha praticamente appeso i scarpini al chiodo, anche se un chiodo d’oro che lo farà esultare dal punto di vista economico, ma un pò meno da quello della notorietà, fattore da sempre molto caro al giocatore.