Accordo trovato: la Juventus compra il bomber, affare colossale

Accordo trovato: la Juventus compra il bomber a prezzi stracciati. Botto d’estate anticipato: i dettagli dell’affare. 

Juventus squadra acquisto bomber
Juventus squadra (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

La Juventus riparte con slancio con una vittoria pesante sul campo della Cremonese, 3 punti fondamentali che valgono doppio per come si era messa la gara. Una prodezza di Milik ha risolto le ostilità solamente al 91′, al termine di una partita davvero tosta e particolarmente fortunata per i bianconeri, graziati dall’arbitro per l’annullamento di un gol che sembrava regolare.

Proprio la firma del polacco, che sta diventando un fattore decisivo per questa squadra, è stata tema di discussione in ottica mercato: difatti, l’ex Napoli è in prestito con diritto di riscatto e ben presto potrebbe diventare interamente della Juventus. Lo rivela ‘Sportmediaset’, secondo cui la Juve ha la possibilità di esercitare tale diritto per 7 milioni di euro entro il 30 aprile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Salernitana-Milan 1-2 le pagelle e il tabellino della partita

La Juventus compra il bomber: Milik sarà riscattato

Arek Milik
Arek Milik (screen Instagram)

Nonostante la dirigenza debba essere ancora formalmente rinnovata in toto dopo le dimissioni dell’intero CDA, si parla con insistenza di chiudere il prima possibile questa operazione che rappresenta l’usato sicuro per il futuro prossimo.

Una volta concluso l’affare, Milik diventerà definitivamente bianconero e la Juventus potrà sfruttare appieno il decreto crescita, un incentivo importante anche per lo stesso bomber che potrà godere dei benefici e di qualche soldo in più dei suoi attuali 3 milioni annui.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Riparte il campionato: come abbonarsi a DAZN in un minuto

La sua conferma non comprometterà la situazione di Vlahovic, attualmente alle prese con una pubalgia che non gli permette di essere al 100%.