Mondiali, Messi ha festeggiato con una coppa falsa: incredibile retroscena

Vicenda che ha dell’incredibile quella avvenuta nella finale, Messi esulta con la coppa portata da un tifoso

Leo Messi vestaglia premiazione
Leo Messi (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

È stata una finale che ha tenuto tutti con il fiato sospeso e dopo l’ultimo rigore messo a segno dalla Selecciòn la gioia è stata talmente incontenibile da portare i giocatori a festeggiare con qualsiasi cosa gli passasse tra le mani, in questo caso però la replica della coppa del mondo era davvero difficile da riconoscere. Ad onor del vero non è stato l’unico trofeo clonato in campo, e questo spiega anche le tante foto in contemporanea con la coppa postate dai giocatori, la storia di questo particolare cimelio però è davvero diversa dalle altre.

Coppia di tifosi porta in campo una replica della Coppa del Mondo che diventa protagonista

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Leo Messi (@leomessi)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calcio, Mbappé stacca Ronaldo e Messi: quanto guadagna il fuoriclasse francese

La coppia in questione formata da Paola Zuzulich e Manuel Zaro aveva intenzione di festeggiare alla grande in caso di vittoria della loro nazionale, tanto da procurarsi con mesi di anticipo una copia della coppa del mondo davvero ben fatta, uguale nel peso e nel colore e che, dopo la fine della partita, è stata prontamente tirata fuori dallo zaino.

Fin qui quasi tutto normale se non fosse che, i ragazzi intravedendo i genitori di Paredes, hanno deciso di passargli la coppa nel tentativo di farsi autografare il trofeo dal calciatore, da lì in poi però è stato il caos. Il cimelio è passato dalle mani di Paredes a quelle di tutta la Selecciòn ed addirittura in una delle foto più iconiche di Leo Messi con il trofeo, uno scatto da 74 milioni di like che nessuno avrebbe immaginato potesse nascondere un segreto simile.

Fortunatamente  per i due la coppa dopo tanto girovagare è riuscita a ritornare in loro  possesso ma il prezioso cimelio riportava non solo l’autografo di Paredes ma anche quello di Di Maria, Rodriguez, Gonzalez e Lautaro Martinez.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lionel Messi, il dramma dopo il Mondiale: tifosi sconvolti

Un vero successo quindi, soprattutto perché ormai le speranze di recuperare il loro trofeo si erano ridotte davvero al minimo. Addirittura un rappresentante della FIFA ha voluto accertarsi che la coppa non fosse una di quelle realizzate proprio dagli organizzatori per quanto il manufatto fosse ben realizzato. Un pezzo che avrà un valore inestimabile oramai che i coniugi si terranno ben stretti e per il quale hanno già dichiarato di voler costruire un vero fortino in casa in cui poterlo conservare ed ammirare in sicurezza.