Doppio regalo scudetto a Spalletti: contatti con la rivelazione del mondiale

Doppio regalo scudetto a Spalletti: il tecnico potrebbe presto accogliere un vero gioiello. Contatti con la rivelazione del mondiale.

Luciano Spalletti calciomercato
Luciano Spalletti (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il Napoli del presente e del futuro ha due nomi ben definiti che Giuntoli sta cercando di regalare a Spalletti. Come già accennato nei giorni scorsi, gli azzurri vogliono completare alcuni settori con profili mirati, utili per cercare di ottenere quell’ambito trofeo che potrebbe presto diventare realtà.

Il primo regalo è Bereszynski della Sampdoria, che dovrebbe arrivare con la formula del prestito sino a fine stagione. Si tratta di un vero e proprio scambio con la società blucerchiata e una soluzione ottimale per entrambi i giocatori, che avranno la possibilità di cambiare la propria posizione in contesti a loro più congeniali. Il polivalente difensore polacco servirà soprattutto come vice Di Lorenzo, senza scordare che rappresenta una valida alternativa anche come centrale d’emergenza e come terzino sinistro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’Argentina è Campione del Mondo: Francia battuta 7-5 dopo i rigori, Messi nella storia

Doppio regalo scudetto a Spalletti: occhio ad Ounahi

Luciano Spalletti calciomercato
Luciano Spalletti (screen Instagram)

Il capitano doriano non dovrebbe essere l’unico innesto: difatti, nelle ultime ore sono stati intensificati i contatti con gli agenti di Ounahi, classe 2000 dell’Angers e assoluto protagonista con il Marocco all’ultimo mondiale. Un rinforzo per il presente ma soprattutto per il futuro vista l’età, una potenziale occasione di mercato che il Napoli potrebbe cogliere al volo nonostante i costi: difatti, si parla di circa 25 milioni di euro, tanti soldi per una giovane promessa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Argentina campione del mondo, è la vittoria di Messi e Scaloni: l’analisi di Sportnews

Si ragiona se accelerare l’acquisto per gennaio o per l’estate, una condizione che dipenderà soprattutto dall’affidabilità dei giocatori già presenti nella rosa. La società vigila ma la possibilità di prenderlo subito stuzzica e non poco Spalletti.