MotoGP: Disastro per Yamaha, la brutta caduta di Quartararo preoccupa il team, a rischio il 2023

Brutto incidente per il francese in lizza fino alla fine per la vittoria dell’ultimo mondiale, la caduta in moto costerà un lungo stop

Fabio Quartararo Incidente Frattura
Fabio Quartararo Aragon (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

E’ stata una stagione di MotoGP tra le più avvincenti degli ultimi anni con la vittoria arrivata solo nell’ultima tappa del mondiale, buona parte del quale ha visto proprio Fabio Quartararo mantenere la testa della classifica a suon di prestazioni eccezionali anche con una moto visibilmente non a livello delle Desmosedici in pista. Per il 2023 si punta forte su di lui come unico possibile candidato a strappare il titolo al lanciatissimo Pecco Bagnaia, la questione tuttavia si fa più complicata dopo l’ultima disavventura sulla pista da Motocross.

Frattura alla mano sinistra per Fabio Quartararo, preoccupano le sue condizioni

Fabio Quartararo frattura mano
Fabio Quartararo Aragon (Foto Instagram)

Le piste da Motocross sono tra le più battute dai piloti della MotoGP ormai da qualche anno proprio perché utili all’allenamento del fisico in vista delle gare sui circuiti asfaltati, lo sterrato però spesso nasconde delle insidie ed anche Quartararo questa volta ha dovuto farci i conti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Addio al team di MotoGP, spiegati dopo mesi i motivi della scelta, cose da non credere

Durante la sessione di allenamento il francese ha infatti perso il controllo del mezzo e nella caduta ha riportato la frattura della mano sinistra, la notizia confortante è che non è stato necessario intervenire chirurgicamente ma i tempi di recupero abbastanza lunghi preoccupano in vista di un infuocatissimo 2023.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Caos MotoGP, polemiche di Dall’Igna: “I rivali ci copiano tutto!”

Il secondo posto di quest’anno va infatti molto stretto sia al pilota che alla sua scuderia che, nonostante il gap ancora da colmare con la Ducati, vede nel 2023 alta la speranza di compiere quel passo in più che è mancano in questa stagione per la vittoria finale.

Sarà difficile però senza un Fabio Quartararo al massimo della forma competere con le 8 Desmosedici in pista anche nel prossimo anno, una brutta gatta da pelare quindi visto che di tempo da perdere la casa Giapponese ne ha ben poco a disposizione.