Non si placa la polemica, Formula1 in oblio “Dal prossimo anno tanto cambia tutto”

Nonostante la separazione non sembra che sia tornato il sereno tra i due compagni di team, stagione che si preannuncia più infuocata che mai

Ocon accuse Alonso
Fernando Alonso (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non è stato un anno semplice quasi per nessuno, Red Bull esclusa, e lo dimostra il fatto che a settimane dalla conclusione alcune polemiche, anche interne ai team, non siano ancora state placate. E’ questo il caso anche in Alpine dove questa volta è stato proprio l’attuale primo pilota Esteban Ocon a rincarare la dose sull’ormai ex compagno di squadra, accuse durissime all’indirizzo di Alonso.

Ocon senza freni: “Facevo tutto io, Alonso avrà fatto il 2% del lavoro, quest’anno sarà diverso”

Ocon Accuse Alonso
Esteban Ocon (Foto Instagram)

Che il clima era teso in casa Alpine si era capito fin da subito ma l’ultima dimostrazione è arrivata sicuramente nella penultima tappa brasiliana in cui le macchine dei due piloti in scuderia sono addirittura arrivate allo scontro, dal prossimo anno le lotte tra i due potranno avvenire liberamente sulla pista visto il passaggio di Alonso in Aston Martin, questo però non sembra spegnere le polemiche.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Formula 1, la Ferrari contatta Chris Horner: arriva la risposta, tifosi scioccati

Queste le parole di Ocon rilasciate per il quotidiano l’Equipe: “Lo scorso anno ero sovraccarico di lavoro, solo io mi occupavo di sviluppare, del simulatore e della macchina, ho fatto il 98% del lavoro contro il 2% fatto da Alonso, per fortuna quest’anno con Gastly cambieranno le cose e sono certo che potrò concentrarmi anche di più sui risultati in gara”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> F1, Ferrari: pronto il ritorno di una leggenda, tifosi in estasi

Non ci è di certo andato leggero ma il dissapore era tangibile, il prossimo anno pero sarà decisivo per capire se Ocon avrà avuto ragione, quel che è certo tuttavia è che per il mondiale 2023 c’è già da aspettarsi di vederne delle belle, anche per quel che riguarda i team minori in Formula1 che avranno le loro motivazioni per far accendere la lotta.