Napoli milionario, nuovo investitore dal Messico. I tifosi sognano

Tutti pazzi per il Napoli, Aurelio De Laurentis non può rifiutare l’ultima offerta esagerata appena arrivata, cambio in vista

Offerta Cessione Napoli
Aurelio De Laurentis (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Negli ultimi anni il Napoli ha acceso i riflettori su se stesso e, anche se Aurelio De Laurentis non ha mai dichiarato di essere intenzionato a cedere la squadra, è inevitabile suscitare l’interesse di qualche abbiente potenziale investitore. Questa volta il nome del magnate interessato tuttavia è di quelli che fanno riflettere, soprattutto per l’offerta non indifferente messa sul piatto.

De Laurentis tentenna, sul piatto un miliardo di euro per la cessione del Napoli

Offerta cessione Napoli
Aurelio De Laurentiis (FOTO di C.Onorati per ANSA)

Sia i risultati ma anche l’ampia tifoseria a seguito mettono in questo momento il Napoli tra i club più appetibili da parte di potenziali acquirenti da tutto il mondo, ancora una volta però arriverebbe dall’America l’interesse ad investire nella nostra Serie A.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, si valutano rinforzi per la mediana: piacciono due centrocampisti della Serie A

Questa volta, come riportato da Tuttomercatoweb.com, il compratore sarebbe un ricco imprenditore messicano pronto a mettere sul piatto 1 miliardo di euro tondo tondo, stessa cifra che solo pochi mesi fa accettò il fondo Elliot per il passaggio di proprietà del Milan, impossibile quindi non porgere l’orecchio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Non solo Juventus, catastrofe in Serie A, anche altri club sarebbero a rischio sanzione

Non è la prima voce di cessione arrivata per quanto riguarda il Napoli, anche se Aurelio De Laurentis ha in passato già dichiarato di aver rifiutato cifre ben più alte, tra cui addirittura una proposta da circa 2.5 miliardi di euro. Una storia sinceramente difficile da credere ma in questo mondo sembra ormai che proprio tutto sia possibile e, con un tale susseguirsi di offerte, sicuramente prima o poi arriverà anche quella che farà vacillare l’apparentemente incorruttibile patron dei partenopei.