Tennis: Che consolazione per la nazionale! E’ la prima volta che succede un evento simile

Gioia e dolore per la nazionale Italiana, nonostante l’eliminazione dalla Coppa Davis è arrivata l’amara consolazione, non era mai successo

Canada Vincitore Coppa Davis
Bolelli e Fognini Coppa Davis (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

C’è chi la presa bene e chi invece ha aumentato il rimpianto per l’uscita dell’Italia in Coppa Davis, vedi Panatta che non le manda a dire a Volandri riguardo la scelta di far scendere in campo un Berrettini non al top nel doppio che è costato il passaggio del turno. Finita la competizione tuttavia è venuto fuori il vincitore a sorpresa che nessuno ci si aspettava, è la prima volta nella storia ed i meriti sono tutti di un fenomeno che in questo finale di stagione è sembrato inarrestabile.

Aliassime fenomenale, Canada vince la Davis, Italia buttata fuori dai più forti di tutti

Canada vincitore Coppa Davis
Vittoria Canada Coppa Davis (Foto Instagram)

Pioggia di sentimenti contrastanti all’alba della fine della Coppa Davis, si perché a vincere è stato il Canada di Aliassime per la prima volta nella storia, vittoria arrivata a spasso grazie soprattutto al tennista di punta della squadra che nelle fasi finali di questa competizione non ha perso nessuno dei match in cui ha partecipato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rivelazione stravolgente di Berrettini riguardo Sinner, “Lo fa tutte le volte!”, Bomba in Coppa Davis

Se da un lato quindi possiamo dire di essere usciti contro i migliori, dall’altro resta il rammarico per la finale quasi raggiunta che avrebbe significato probabilmente portare a casa la coppa, un vero peccato soprattutto perché contro il Canada sarebbe bastato portare a casa un abbordabile doppio per riuscire nell’impresa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Notizia clamorosa per il tennis italiano, futuro di gloria indiscutibile!

Adesso è inutile piangere sul latte versato, bisognerà guardare avanti e far crescere i nostri talenti, è mancata un po’ di fortuna sul piano degli infortuni ma l’impressione è che il traguardo di rimettere le mani sulla Davis non sia più così impossibile.