Retroscena Haaland, svelato uno dei segreti del suo rendimento: l’oggetto misterioso

Retroscena Haaland, svelato uno dei segreti del suo rendimento: l’oggetto misterioso. Il norvegese si è raccontato: ecco che cosa fa. 

Erling Haaland sonno prestazioni
Erling Haaland (screen Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Il bomber del Manchester City, Erling Haaland, sta riscuotendo un enorme successo nella sua nuova avventura a Manchester. Agli ordini di Guardiola si sta confermando una macchina da guerra e sta battendo record su record in maniera praticamente imbarazzante. Tuttavia, ci sarebbero dei segreti e delle metodiche particolari che giovano davvero molto sul suo rendimento…

Come riporta il ‘Daily Mail’, il sonno rappresenta qualcosa di fondamentale nel suo lavoro: il norvegese cerca sempre di addormentarsi attorno alle 22 indossando dei particolari occhiali protettivi per proteggersi dalla luce naturale e da quella degli schermi digitali. Da quell’ora in poi diventa irreperibile per non distrarsi e per ripresentarsi carico per l’indomani.

LEGGI ANCHE >>> Beffa Juventus: si fa male il big, rischia lungo stop

Retroscena Haaland, svelato uno dei suoi segreti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Manchester City (@mancity)

Oltre a ciò, indossa un speciale anello che misura la qualità del sonno e la frequenza cardiaca, dettagli che fanno la differenza e che lo aiutano a metabolizzare al meglio tutto ciò che mangia e brucia tra allenamento e pasti: difatti, assumerebbe circa 6.000 calorie al giorno con una dieta speciale a base di cuore e fegato.

Le sue abitudini sono schematiche e anche un po’ originali, ma questo gli consente di essere al top per presentarsi nelle migliori condizioni possibili a tutti gli appuntamenti stagionali.

LEGGI ANCHE >>> Shock Allegri in conferenza: società ammutolita, esonero sempre più vicino

Recentemente Guardiola ha spiegato che lui è un giocatore inarrestabile, una forza della natura destinato a grandi traguardi futuri personali e non solo. Sta di fatto che in Premier sono già pazzi di lui e rischia di diventare uno dei recordman di tutti i tempi se manterrà questo passo…