Nelle libere guai per Bagnaia, il mondiale gli sfugge dalle mani

Pecco Bagnaia è finalmente arrivato al ridosso del sorpasso, a Phillip Island tuttavia la questione sembra complicarsi davvero

Prove libere Phillip Island
Fabio Quartararo (Foto Instagram)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

E’ sicuramente la gara più sentita di tutta la stagione di MotoGP il prossimo appuntamento di Phillip Island, in Australia l’impressione è che ci si possa giocare tutto il mondiale, solo tre gare rimaste e due piloti in vetta alla classifica con Ducati che punta tutto su Bagniaia, le sensazioni però non sono positive, le prove libere hanno evidenziato un netto favorito ed in vista della gara si dovrà correre ai rimedi prima che i sogni di gloria svaniscano completamente.

Bagnaia solo 8° nelle prove libere, Zarco vola mentre Quartararo finisce 4°

Prove libere Phillip Island
Dall’Igna Ducati (Foto Instagram)

E’ solo l’inizio e che Yamaha fosse avvantaggiata lo avevano previsto in molti, non è andata proprio così visto che in prima posizione ci è finita la Ducati del team Pramac di Johan Zarco, non è però il francese l’obiettivo dell’attuale comandante in classifica, le 4 posizioni prese su Bagnaia sarebbero più che sufficienti per mettere più al sicuro il mondiale qualora venissero confermate in gara.

Potrebbe interessarti anche >>> MotoGP, Marc Marquez spaventa il paddock: annuncio devastante

Ducati dovrà fare qualcosa, soprattutto per quel che riguarda Pecco Bagnaia, per ricucire il gap che nelle prime prove libere si è evidenziato, se fosse questo lo specchio della gara la questione si complicherebbe molto ed a Borgo Panigale in questa stagione l’obiettivo è uno solo, portare a casa il mondiale.

Potrebbe interessarti anche >>> MotoGP, un top non ci sarà in Australia: pronto il sostituto

Avanti a Bagnaia, anche se solo di una posizione, ci è finito anche Aleix Espargaro, altro pilota ancora in corsa per il mondiale dal quale il ducatista dovrà guardarsi le spalle. Ovviamente è ancora tutto da decidere e la giornata maggiormente decisiva sarà quella di domani, quello di cui potremo essere certi tuttavia è che la gara di Domenica sarà vietato perdersela, probabilmente ci saranno emozioni da vivere fino all’ultimo giro.