Max Biaggi, caos meccanici: la decisione è irreversibile

Dopo la brutta figura del suo team, Max Biaggi tenta di rimediare licenziando i meccanici, altri video però tornano a gettare fango sul Max Racing Team

Max Biaggi meccanici
Max Biaggi

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Dopo la brutta figura di Aragon è sembrato inevitabile prendere provvedimenti, è cosi infatti che Max Biaggi con un comunicato ha deciso di rendere pubblica la decisione di licenziare i due meccanici che, in occasione del Q2, avevano tentato di spegnere la moto di Fernandez, pilota rivale che avrebbe cercato di entrare in scia a Sasaki. Se di comportamenti scorretti in MotoGP se ne sono visti tanti, questo tuttavia li batte tutti, l’allontanamento è arrivato dopo qualche settimana a causa di burocrazie, cosi come dichiarato da Biaggi, torna però ad impazzare la bufera a causa di un nuovo video che getta fango questa volta su un altro componente della sua scuderia, ecco cosa è venuto fuori.

Meccanico del Team Max Racing picchia un pilota, video del 2019 diventa virale


Non è bastato il licenziamento dei due meccanici a placare la bufera sul Max Racing Team, adesso nell’occhio del ciclone ci è finito un altro meccanico della squadra che nel 2019 si era reso tristemente noto per aver picchiato ed insultato un pilota quando era però sotto contratto del Team Cip-Green Power.

Potrebbe interessarti anche >>> Dybala uomo di M*****, la risposta dell’argentino diventa virale – VIDEO

Biaggi si è detto a conoscenza di tali fatti ma non intento a prendere provvedimenti per comportamenti che non sono avvenuti sotto la sua giurisdizione, in questo caso sembra che dovrà essere il Team Cip- Green Power però a dover dare delle spiegazioni.

Potrebbe interessarti anche >>> MotoGP, Marc Marquez spaventa il paddock: dichiarazioni bomba

A rivelare tali fatti non è stato il protagonista ed ex pilota in Moto 3 Booth-Amos, che attualmente corre in Supersport, ma sarebbe stato Bradley Smith, ex atleta in MotoGp, che ha parlato al riguardo durante il ritrovo annuale di Goodwood. Si aspettano delucidazioni, la patata bollente è stata ampliamente schivata da Max Biaggi ma adesso l’impressione è che la questione non finirà ancora qui.