Migliorare le prestazioni della corsa: ecco la scarpa più veloce al mondo

Migliorare le prestazioni della corsa: ecco la scarpa più veloce al mondo. Scopriamo insieme le proprietà di questa calzatura, la migliore al mondo. 

Corsa prestazioni scarpa veloce
Corsa (Pixabay)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Come rivela ‘runnersworld.com’, per migliorare le prestazioni sportive nella corsa conta anche la scelta delle calzature. L’allenamento e l’alimentazione costituiscono il 90% dell’incidenza del miglioramento fisico, ma per quanto riguarda i runner è fondamentale avere a disposizione anche delle calzature idonee. Il sito riferisce che la Nike Air Zoom Alphafly NEXT% rappresenta il meglio del meglio delle calzature, definita anche la scarpa da running più veloce del mondo che ha aiutato Eliud Kipchoge a correre i 42K in 1h59’40” sul tracciato di Vienna, 12 ottobre 2019. Il corridore, con le stesse scarpe, ha conquistato Berlino il 25 settembre in 2h01’09”.

Questa particolare scarpa è riconosciuta da tutti come una vera potenza del settore, anche se per qualche detrattore porta un vantaggio elevato a chi le indossa. A parlarne nel dettaglio è stato Eliott Heath, Product Manager di Nike Running Footwear: “Sappiamo che le Alphafly permettono di garantire delle grandi performance ma l’obiettivo principale è quello di fornire agli atleti scarpe in grado di essere confortevoli e di offrire il massimo per chi gareggia. Abbiamo lavorato sul perfezionamento della scarpa per una maggiore stabilità inserendo uno strato di gomma sottile nella suola per garantire maggiore aderenza e durata”.

LEGGI ANCHE >>> Gambe e glutei, gli esercizi utili per allenarli al meglio

Migliorare le prestazioni della corsa: la scarpa più veloce

Corsa prestazioni scarpa veloce
Corsa pista (Pixabay)

Le nuove scarpe sono disegnate e costruite in maniera tale da garantire il massimo della prestazione della corsa: sono dotate di schiuma ZoomX – ossia la schiuma più leggera e resistente della Nike – assemblate con una piastra in carbonio e da due cuscinetti Zoom Air. Tutte queste peculiarità permettono un ritorno di energia e migliorano la stabilità e l’ammortamento del piede durante i cambi di ritmo e di direzione. “Le schiume ZoomX sono la particolarità di questo tipo di scarpe, le quali le consentono di essere uniche e decantate offrendo un livello di prestazione superiore alla norma”.

LEGGI ANCHE >>> La cadenza di corsa: come migliorare la prestazione del runner

Il sito riferisce che queste migliorie sono state apportate anche ad altri tipi di scarpe, come ad esempio le flyknit Atomknit 2.0, alle quali è stata migliorata la traspirazione sopra le dita e posta anche una comoda imbottitura sotto le stringhe.