Tegola Milan: il big escluso dalla lista Champions, ecco perché

Tegola Milan: il big escluso dalla lista Champions, ecco perché. Pessime notizie per Pioli in vista della ripresa del campionato. 

Stefano Pioli tegola Milan Champions
Stefano Pioli (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Sosta decisamente sfortunata per il Milan che in poco tempo ha dovuto fare i conti con due infortuni pesanti. Dopo Theo Hernandez (stiramento muscolare), anche Mike Maignan si è arreso per un problema muscolare accusato contro l’Austria: gli esami hanno evidenziato la lesione del gemello mediale del polpaccio sinistro, tradotto in circa un mese di stop. A questi si aggiunge anche il forfait azzurro di Tonali, non impiegato da Mancini contro l’Inghilterra a causa di un infortunio muscolare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sostituto Allegri, ha scelto Nedved: Agnelli perplesso, ecco perché

Tegola Milan: il big escluso dalla lista Champions!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da AC Milan (@acmilan)

A preoccupare è senza dubbio il portiere, uno dei top player della rosa e tra i più decisivi dall’anno scorso. Salterà sicuramente le due gare di Champions contro il Chelsea e il big match contro la Juventus, sperando di rientrare entro la fine del secondo tour de force stagionale, magari entro la fine di ottobre.

Questo comporterà un momentaneo cambio nella lista Champions: al suo posto potrebbe essere inserito Tatarusanu, cambio favorito dall’articolo 46.2 del regolamento UEFA (fonte ‘Sky Sport’) che permette la sostituzione temporanea di un portiere – con prognosi superiore ai 30 giorni – nel caso in cui nella lista siano stato inseriti solamente due portieri.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Esonero Allegri, l’annuncio che fa infuriare i tifosi: società al bivio

Qualora fosse praticata questa opzione, Maignan potrebbe ritornare in campo contro la Dinamo Zagabria del 25 ottobre. Al suo posto è stato scelto Mirante come sostituto, che nelle gerarchie ha appunto scavalcato il rumeno Tatarusanu, a sua volta secondo nella scorsa stagione.