La vitamina B5: di cosa si tratta e i suoi benefici per i capelli

La vitamina B5 è in grado di fare benissimo ai nostri capelli: vediamo di seguito le sue caratteristiche e i suoi vari benefici.

Vitamina B5 capelli
Capelli (Pixabay)

La vitamina B5 può fare benissimo alla nostra salute e al nostro organismo. Si tratta da moltissimo tempo di una delle componenti maggiormente utilizzate per gli shampoo e per le maschere per capelli, in quanto contiene al suo interno diverse proprietà idratanti che portano al miglioramento del processo ricostituente degli stessi capelli. Inoltre, è presente anche in molti alimenti, il cui consumo e assunzione risulta quindi molto benefico e vantaggioso. Vediamo di seguito quali sono le sue proprietà e le sue caratteristiche più importanti e i suoi benefici per i capelli.

I benefici della vitamina B5 per i nostri capelli

Vitamina B5 capelli
Capelli (Pixabay)

La vitamina B5, esattamente come tutte quelle che appartengono al gruppo B, è solubile in acqua, per cui deve essere assunta principalmente dall’esterno. Tra i suoi vantaggi, quelli del miglioramento del processo di crescita e del funzionamento del metabolismo, senza dimenticare gli effetti più che positivi nella produzione di colesterolo e di ormoni. Una sua carenza, al contrario, può portare a problemi di diverso tipo come per esempio eruzioni cutanee, unghie fragili e appunto caduta dei capelli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Dieta e alimentazione sana, l’importanza della vitamina K: come assumerla

Per quanto riguarda i benefici della vitamina B5 per i capelli, si potrebbe partire ad esempio dai benefici di tipo nutrizionale, con luminosità e riduzione delle doppie punte tra gli effetti più rilevanti. Altro vantaggio è quello alla circolazione, con l’aumento della produzione di emoglobina e il conseguente contrasto dell’anemia. Ad essere favorita è quindi anche la ricezione dell’ossigeno e dei nutrienti da parte dei capelli. Un ulteriore vantaggio di questa vitamina può poi consistere anche nella forte riduzione dei livelli di ansia e di stress, che possono facilmente provocare caduta dei capelli o anche prematura comparsa dei capelli grigi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Mangiare in fretta, le gravi conseguenze: togliersi subito quest’abitudine

Come già detto in precedenza, la vitamina B5 viene immagazzinata dal nostro organismo in quantità molto ridotte in quanto solubile in acqua, motivo per cui occorre mangiare in gran quantità quei cibi che la contengono. Alimenti che includono al loro interno questa vitamina e che possono dunque essere molto utili se inseriti in una dieta possono essere ad esempio broccoli, zucca, banana, funghi, legumi, latticini o anche noccioline. Altri esempi rilevanti potrebbero però essere costituiti anche da cereali, uova, carni sia rosse che bianche, semi, o anche frutti di mare.