Clamoroso all’Inter, via a gennaio: decisione irremovibile, si cerca il sostituto

Clamoroso all’Inter, via a gennaio: decisione irremovibile, si cerca il sostituto. Ecco che cosa accadrà tra qualche mese.

Dirigenza Inter via a gennaio sostituto
Dirigenza Inter (Ansa)

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non è un periodo particolarmente felice per l’Inter. Dopo la sconfitta di Udine, la squadra nerazzurra sembra sprofondata in un momento davvero molto complicato e dal quale non riesce ad uscire con forza e determinazione, denotando delle lacune e un malumore generale figlio anche e soprattutto dalla gestione di Inzaghi.

Il tecnico sta pagando lo scotto di una stagione anomala, visto che troppi impegni ravvicinati racchiusi in un unico periodo limitano in maniera significativa la programmazione e la pianificazione degli allenamenti, influenzando la preparazione delle partite e non garantendo una corretta gestione delle forze fisiche e mentali.

LEGGI ANCHE >>> Inzaghi come Allegri: chieste le dimissioni! ”Pessimo e presuntuoso”

Clamoroso all’Inter, via a gennaio: decisione irremovibile

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Inter (@inter)

Oltre alle problematiche sul campo, arrivano brutte notizie anche per quanto riguarda gli sponsor. Come riporta ‘Il Corriere dello Sport’, il marchio ‘Digitalbits’ non sarà più sulle maglie dell’Inter a partire da gennaio. Il motivo? L’Inter sembra inadempiente, visto che non ha pagato la rata estiva e la deadline è attesa per ottobre. Qualora questa paradossale situazione non venga risolta, si cerca un altro sponsor principale da trovare entro i prossimi 2-3 mesi. Nel caso in cui Digitalbits non venga rimpiazzato, esistono due alternative.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Esonero Allegri, l’annuncio che fa infuriare i tifosi: società al bivio

Come riporta ‘Calcioefinanza’, l’Inter potrebbe giocare semplicemente senza sponsor oppure con un marchio di un’associazione benefica, come ad esempio l’Unicef che per un periodo è stato sponsor del Barcellona. Tuttavia, quando sarà revocato ufficialmente l’accordo con Digitalbits, l’Inter entrerà nel club che lavorano con OneFootball e Sorare per gli NFT.